Viticoltura eroica: cos'è e dove possiamo trovarla in Spagna

Viticoltura eroica: cos’è e dove possiamo trovarla in Spagna

Ci sono regioni vinicole con peculiarità geografiche che fanno lavorare in vigna un’attività rischiosa. Nella viticoltura eroica, la manutenzione del vigneto e la raccolta, di per sé complessa, si aggiungono le difficoltà di lavorare manualmente su un pendio ripido. Vi raccontiamo le principali caratteristiche delle colture di vigneto considerate eroiche e dove trovarle.

Cos’è la viticoltura eroica?

Stiamo parlando di viticoltura eroica per riferirci a un tipo di viticoltura condizionata dalla difficoltà di scartare in un campo la cui disparità può superare il 30%. Lavorare in queste aree è di solito complesso, rischioso ed estenuante, data la pendenza su cui si trova la vite, in cui deve essere effettuato un grande lavoro manuale, poiché la meccanizzazione è quasi impossibile a causa della discontinuità della terra. I vigneti di viticoltura eroica sono rari, e in Europa solo il 5% del vigneto risponde a queste peculiarità.

Nel 1987 è stata creata l’entità CERVIM (Centro per la ricerca, lo studio, la salvaguardia, il coordinamento e la valutazione della viticoltura di montagna e su una forte pendenza) al fine di sostenere e difendere il lavoro e i diritti dei viticoltori lavorano su queste terre. Questa organizzazione opera a livello internazionale, ed è responsabile per certificare le caratteristiche di queste aree vinicolenonché di destinare parte del suo progetto alla ricerca e diffusione di informazioni sulle aree definitenonché di destinare parte del suo progetto alla ricerca e diffusione di informazioni sulle aree definitenonché di destinare parte del suo progetto alla ricerca e diffusione di informazioni sulle aree definitenonché di destinare parte del suo progetto alla ricerca e diffusione di informazioni sulle aree definitenonché di destinare parte del suo progetto alla ricerca e diffusione di informazioni sulle produzione di vino eroico.

I requisiti stabiliti dall’associazione e che sono presi in considerazione quando si classifica un vigneto all’interno di questo gruppo, tengono conto dell’altezza alla quale si trova il vigneto, che deve sempre essere superiore ai 500 metri , l’inclinazione del pendio, superiore al 30%, il lavoro non mescanizzato, la situazione del vigneto su pendii e / o terrazze, l’uso di vitigni rari e indigeni o le caratteristiche che possono derivare dai climi estremi di ogni regione.  

Dove si trovano gli eroici vigneti di viticoltura?

In Spagna possiamo trovare regioni di grande rilevanza, come la Ribeira Sacra, in Galizia. In questa zona la lavorazione è totalmente inaccessibile, data l’alta presenza di terrazze costruite per bypassare le piste. Da parte sua, in Catalogna il Priorat è sotto i riflettori. Lì il vigneto è distribuito, su pendii di grande pendenza, e ha terreni di ardesia, terreni acidi e le sue peculiari llicorellespietre piatte tra le quali crescono le radici del vigneto.

Isole Canarie è un’altra delle zone più importanti e uno dei paesaggi più particolari dato il suo carattere isola. Si distingue soprattutto l’isola di Lanzarote, dove fa vini da vigneti che poggiano nelle pendici vulcaniche basate sulla varietà Malvas, una varietà di Lanzarote.Canarias raggiunge anche aree di grande altezza (1700 metri sul livello del mare) e ha pendenze ben al di sopra del 30%. La sua tipicità unica è completata dall’esistenza di viti pre-phylloxerache hanno potuto essere salvate dalla peste della Filoxera grazie ad un terreno poroso con una buona ossigenazione che questo insetto non supporta.

Le viti richiedono una manutenzione costante, perché per proteggere le piante dai forti venti, è necessario in alcuni casi costruire muri di pietra. D’altra parte, il raccolto sulla Isla de El Hierro e a Tenerife, così come l’Axarquàa de Malagacon i suoi vigneti situati sopra i 700 metri di altezza, o le arribe del Duero, sono altri esempi di vigneti eroici di alta qualità. 

L’Europa eroica

Le regioni europee si riferiscono anche a questo tipo di viticoltura si possono trovare nell’Italia nord-occidentale, in particolare nella Valle Aostadove per qualche tempo il vigneto è venuto anche ad essere abbandonato quasi al completa dal difficile lavoro richiesto dai loro vigneti. In Francia troviamo l’area di Banyulsnei Pirenei orientali.

Nel Germany the Mosellesulle pendici del fiume, dove i viticoltori non devono solo stare attenti con l’irregolarità della terra, ma anche con le basse temperature, condizioni essenziali del livello di maturazione delle uve. Grecia, Svizzera, Slovenia o Cipro sono anche territori eroici riconosciuti dal CERVIM, evidenziando la qualità dei suoli che influenzano positivamente la qualità dei vini risultanti.

Le difficoltà di un tale raccolto che è stato spinto al limite avranno chiaramente un impatto sul prezzo finale del vino che il consumatore troverà sul mercato, perché oltre ai conflitti sul terreno, le colture sono di solito molto basse Produzione. Tuttavia, invece di pensare che si tratta di vini costosi, dobbiamo ragionare sulla loro provenienza e conoscere il duro lavoro dei viticoltori.

Se non volete perdervi nessuno dei nostri articoli,iscrivetevi alle nostre newsletter

Controlla anche

Cinque stufati tipici spagnoli (con 5 vini rossi) per affrontare l'inverno

Cinque stufati tipici spagnoli (con 5 vini rossi) per affrontare l’inverno

Lo stufato è un pasto tipico spagnoloE ‘molto nutriente e perfetto per l’inverno, che in …

Quanti tipi di sidro ci sono?

Quanti tipi di sidro ci sono?

Proprio come il vino, il sidro era già in atto ai tempi degli Ebrei, degli …

Dammi la lattina: sette modi pratici per riutilizzare questa confezione a casa.

Dammi la lattina: sette modi pratici per riutilizzare questa confezione a casa.

Andy Warhol li ha trasformati in arte, anche se la maggior parte dei mortali li …