Con il calore, il corpo ci chiede per sorseggiare un drink rinfrescante per la coppia che è sano, ma le solite opzioni tendono ad essere troppo zuccherati, tra cui la granita, che, in molti casi, provengono da sciroppi mescolato con ghiaccio tritato. Ecco perché avete intenzione di proporre diversi modi di produrli in casa a base di frutta o altre bevande, prendere nel modo più sano possibile, e senza zuccheri aggiunti. Se si pensa che si sta andando a trascorrere l’estate rendere frullati e si sta andando a prendere vantaggio, non esitate: scommessa su acquistare un granizadora.

Ci sono nazionali da circa 16 euro, come è così semplice; ancora di più professionisti, che superano di gran lunga i mille euro. Un’altra opzione è quella di la versatilità di un frullatore di ghiaccio che si può riscattare per molte altre cose, come i cocktail che è contenuto in questo articolo. Che cosa è più, anche se sei in un bar o su una terrazza e avere la macchina granita di limone o di arancia o di caffè naturale, anche te stiamo per darvi idee che le versioni e gustare la bevanda più freddo.

Per la produzione in casa

La formula più gustoso passa che il ghiaccio è proprio alla frutta e per questo è necessario congelare a pezzi in modo che è possibile mantenere tutte le loro sostanze nutritive. Soprattutto, non si crea un blocco, perché poi il frullatore non si fondono insieme. Ovviamente, la densità dipende dalla quantità di acqua che contiene la frutta: forse un paio di fragole, un paio di more, un paio di lamponi o di che tipo di frutta rossa, il processo, è necessario prendere un po ‘ di liquido; invece, un cocomero o melone, non farò alcuna mancanza.

La forma intermedia è quello di spremere la frutta, per esempio, limoni, pompelmi, arance o mandarini e congelare il succo e poi tritatelo con il mixer. Come questi di chiedere un po ‘ di dolcificante per abbassare l’acidità, che tenta di prendere il miele, come hanno fatto gli arabi, che ha introdotto questa bevanda la penisola iberica nell’VIII secolo.

Per darvi un’idea di come preparare questa ricetta per due frullatimettere in un frullatore la scorza di mezzo limone, il succo di tre limoni e tre cucchiai di zucchero (o di miele). A questo si aggiunge 250 millilitri (ml) di acqua fredda, continuare a sbattere e aggiungere 400 ml di ghiaccio, fino a che si è tritato finemente.

Meno intenso il sapore sarebbe la formula che si mescolano il ghiaccio con il liquido scelto (sia il succo spremuto, un caffè, una bibita o crema di latte, per altri esempi) e metterli attraverso il processore, come l’acqua, diluire il contenuto. Molto meglio se si dispone che il macinino in particolare, e devi solo mettere il ghiaccio già granita in uno shaker e versare il liquido che si desidera.

E se avete voglia di un sacco di fango, ma non si dispone di un frullatore o di un processore a portata di mano, prova a prendere horchata, il tè verde, il caffè o il latte in una bottiglia di plastica di un litro e mezzo. A destra, fuori prima di congelare e mescolando con fervore e estrujas bottiglia per andare a cadere la granita in vetro.

Fuori casa, utilizza il probabilistica

Se siete in un luogo dove non sono granita di limone naturale (lo sciroppo arriva a essere acuto, così dolce), si può chiedere al cameriere che si combinano con una spruzzata di birra alla spina, e quindi si prende una chiara radiatore. Un’altra opzione è quella di fare un gin tonic granita, o chiedere per la granita di limone con una spruzzata di ginevra. Se la granita è arancione, come improvvisare una Mimosa versa il vino spumante o un rum e coca cola slushie con il rum?

E se si tratta di caffè naturale, è possibile si combinano per rendere carajillos fango o prendere panna o latte condensato (se non prendere zucchero) o una pallina di gelato. Un’altra alternativa cocktail improvvisato è quello di chiedere al cameriere per servire il bicchiere con il ghiaccio tritato dalla macchina e mescolare con il vostro liquore preferito, il tipo, la Menta piperita, Granatina, Curaçao, Frutto della passione o che tipo di distillati desktop.

Se non si vuole perdere qualsiasi dei nostri articoli, iscriviti alla nostra newsletter