Stai pensando di fare il bagno al tuo gatto? Non farlo.

Stai pensando di fare il bagno al tuo gatto? Non farlo.

Hai mai fatto il bagno al tuo gatto? Se non l’hai mai fatto prima e ci stai pensando, ecco un consiglio: non farlo. Non e’ una leggenda: La tua figa odia fare la doccia anche più dei cani.. Potresti non crederci quando vedi il tuo cancello bere dal rubinetto. Ma prova a fargli il bagno e incontrerai la sua opinione pulita. Ci sono eccezioni pelose: come il gatto nordafricano van turco, noto per le sue salse. Tuttavia, la maggior parte dei gatti scappa dalla doccia. E i geni dimostrano che hanno ragione: il tuo gatto (di solito) non ha bisogno di una doccia.

Mettiamolo ad alta voce: se il tuo gatto è in buona salute, non c’è motivo di fare il bagno. In vigore: mai. I cuccioli non sono cani, hanno bisogno di bagni regolari, come linea guida generale, uno al mese. Ma il tuo gattino passa gia’ due ore al giorno a pulirla.Una lunga e coscienziosa doccia felina in cui usa i denti e la lingua per pulire i capelli e la pelle, e che serve anche per rimuovere i peli morti dal suo corpo. Non c’e’ nessuna spugna che possa superare tutto questo.

Perché non fai il bagno al gatto?

C’è un altro motivo per non fare la doccia al gatto: feromoni. Mentre gli esseri umani sono creature visive, il vostro gattino naviga in un mondo di aromi e segnali chimici. Non è un caso che non ho uno, ma due nasi. Come tutti i felini, grandi e piccoli. cancello ha questo secondo naso chiamato organo di Jacobson o vomeronasal, alloggiato tra le narici e il palato. La sua funzione: analizzare segnali chimici, feromoni, depositati da altri gatti.

Se le tigri usare gli alberi per strofinare le guance e quindi per parlare con altre tigri, il vostro gattino usa il buco della porta e gli angoli del vostro letto con la stessa estremità. Non si sentono, ma per il tuo gatto sono essenziali. Questi feromoni provengono dalle ghiandole della vostra pelle, per lo più situate sul vostro viso, e altri alla base della vostra coda. Inoltre, quando il tuo gatto viene curato, copre il suo corpo con un aroma caratteristico, il suo marchio fragrante di identità felina.

Beh, quando fai il bagno a tuo figlio. cancello, tutti questi segnali e odori chimici che usi per dire chi sei. e si muovono nel suo mondo di gatti improvvisamente scompaiono. Al confronto: è come se fossimo improvvisamente accecati. In cambio, ritiri spazzolare il tuo gatto spesso. Se il vostro gattino ha i capelli corti, basta una spazzola alla settimana; ma se il gattino ha la criniera lunga, dovrete raccogliere la spazzola ogni giorno.

Pussycats che hanno bisogno di una doccia

Di solito il tuo gatto non ha bisogno di un bagno, ma ci sono delle eccezioni. Se il vostro gattino è andato in una brutta pozzanghera, o se lo avete appena salvato dalla strada e si riempie di pulci o pidocchidovrai fare la doccia. I cuccioli durante lo svezzamento tendono anche a riconoscersi (molto) mentre imparano a mangiare da soli. E molti portali Le persone anziane apprezzano anche l’aiuto extra per la pulizia perché trascurano la toelettatura o soffrono di artrite e dolori da toelettatura. Inoltre, i gattini sfinge e altre razze senza peli spesso richiedono bagni regolari, anche settimanali, perché la loro pelle accumula molto olio.

S.O.S. per il bagno dei gatti

Se hai davvero bisogno di fare il bagno al tuo gatto, hai tutto quello che ti serve a portata di mano. Prima le cose importanti, shampoo per gattiChiedete al veterinario, perché i bambini e i cani umani sono inutili. Utilizzare un prodotto ipoallergenico. Anche se avete le pulci, il medico felino vi consiglierà quello appropriato. Quello, e un sacco di asciugamani: ti serviranno.

Per facilitare le cose, utilizzare il lavandino. Copritelo con uno degli asciugamani: in questo modo il vostro gattino non scivolerà. Pieno di acqua calda solo sul fondo, circa cinque centimetri. Prendere tra le braccia cancello e metterlo nel lavandino, tenendolo con cura. Se qualcuno puo’ aiutarti, tanto meglio e’. È possibile lavare gradualmente le aree macchiate o, meglio ancora, solo le aree macchiate. Y evitare la testa. Affinché il prodotto funzioni, deve essere lasciato a riposo per alcuni minuti. Se non è possibile, perché la tua figa si stressa, scordatelo: chiariamo.

Utilizzare il rubinetto o una brocca con acqua caldama versate il liquido molto lentamente per non spaventare il vostro amico. Di nuovo, controllare che l’acqua sia calda, ma non troppo calda. Ci siamo quasi: usa gli asciugamani per asciugarlo completamente. Quando uno degli asciugamani è bagnato, cambiarlo.

Non dimenticate di dargli un premio molto irresistibile: provate il pollo o il tonno. E preparare un posto molto caldo e appetitoso per lui per finire l’asciugatura. E’ complicato, ma di solito lo sono i gatti. E’ per questo che li amiamo. Ma la prossima volta che pensate ai piaceri di un bagno caldo, risparmiateli per voi stessi. Il tuo gatto preferirà sedersi sul bordo della vasca da bagno e ad aspettare che tu esca e le prepari la cena..

Se non vuoi perderti nessuno dei nostri articoli, iscriviti alle nostre newsletter

Controlla anche

Perché i gatti preferiscono bere l'acqua del rubinetto?

Perché i gatti preferiscono bere l’acqua del rubinetto?

I gatti continuano a sorprenderci. Né sollevare dubbi sui suoi “comportamenti strani” spesso considerati “strani”. …

È bello trattare cani e gatti come persone?

È bello trattare cani e gatti come persone?

Amiamo i nostri cani e gatti, tanto (se possibile) e ci amano. È normale che …

Come far non pisciare il tuo cucciolo a casa

Come far non pisciare il tuo cucciolo a casa

Lo sappiamo: essere un cane perfetto umano è un duro lavoro. Il compito è complicato …