Sei vini buoni, simpatici ed economici per i vostri menu di Natale e Capodanno

Sei vini buoni, simpatici ed economici per i vostri menu di Natale e Capodanno

Dobbiamo acquistare i vini ora, che spesso vogliamo qualcosa di specifico ed è necessario ordinarlo a casa attraverso un portale specializzato in vino o anche in cantina. Non dobbiamo limitarci oggi a ciò che ci viene venduto nel negozio all’angolo, con tutte le offerte che sono tra le oltre 100 Denominazioni di Origine e IGP di Vinos de la TierraLa zona ospita un gran numero di cantine e decine di varietà autoctone che rappresentano ogni terroir.

Le probabilita’ sono cosi’ buone che abbiamo avuto difficolta’ a scegliere, ma… l’abbiamo fatto pensando alle cene di famiglia in cui bisogna scommettere su vini buoni ma standard, né troppo potenti per chi non si è ancora abituato ai sapori più intensi, né troppo deboli per chi ama il potere al naso e in bocca, e a prezzi più che accessibili!

Bianchi

Due garofani 2018

Da Bodegas Toro Albalá, è una delizia di questi viticoltori cordovani che non fanno niente di male, fatto con l’uva Pedro Ximenez. Tuttavia, non dobbiamo confondere questo vino bianco con un generoso vino dolce da dessert, ma è adatto e fruttato nella sua giusta misura, ideale per antipasti, frutti di mare e pesce che prendiamo ai pranzi di Natale. L’abbiamo scelto perché, senza allevamento, ha un corpo che dura nel tempo e un’intensità aromatica che lo rende piacevole all’olfatto. E solo costi 6,10 euro!

Agriturismo Pepe Mendoza

E’ una miscela di moscato, Maccabee e Airen. Il viticoltore Pepe Mendoza ha creato il suo progetto Casa Agrícola nella DO di Alicante, con due appezzamenti di terreno sostenibili in Tierra Marina e Vinalopó chiamati Benimel e Serra Forta, e ha segnato un vinazo fermentato con i propri lieviti indigeni e migliorato sulle fecce.

Ha un sapore mediterraneo puro, floreale, erbaceo e un po’ salato, quindi… impressionante per un buon gamberetto o un buon gamberettoL’azienda dispone di una vasta gamma di prodotti, in generale per frutti di mare, riso, orata, rombo, canguro, ecc. Tipico di tante cucine spagnole a queste feste. Solo per 11,40 euro.

Rosato

Gurds

Si tratta di un Prieto Picudo al 100%, proveniente dai vigneti di Bodegas Gordonzello, nel comune di Gordoncillo, DO Tierra de León, dove attualmente si producono alcuni dei migliori rosé. Non dovete fidarvi dello sciroppo di colore perché è molto fresco e piacevole.

Aiuta anche a sgrassare grazie alla sua bollicina molto fine, che lo renderà molto appetibile a chi ama il Lambrusco o altri vini spumanti, ma non sarà affatto sgradevole a chi scarta i vini sciroppati. Perfetto per stufati di pesce, piatti di riso o antipasti freddi. Non è il caso, è fruttato ed equilibrato, e ha anche alcuni premi internazionali. Vale 9,50 euro.

Rosso

Rayuelo 2013 di Alto Landon

Viene dalla Manchuela DO di Cuenca. Perché non provare un vino biologico e vegano con otto mesi in botte? Mantiene ancora la freschezza e la setosità e la sottigliezza anche se sembra molto più complesso al naso e si abbina perfettamente a tutte quelle stufati dal sapore esplosivo e arrosti succosi che riempiono le tavole dei più carnivori.

In un punto tra Valencia, Cuenca e Teruel, in un villaggio chiamato Landete, Manolo, l’agronomo, e Rosalía, l’enologo, ha recuperato alcuni vecchi vitigni di età compresa tra i 60 e i 100 anni da Bobal, Garnacha e Moscatel, ne ha aggiunti di nuovi e ha approfittato della loro altitudine di 1.100 m. sul livello del mare, per passare dalla produzione di vino da garage al lancio di tutta una gamma di vini che rappresentano il terroir senza aggiunte. Costa 10 euro.

Luis Oliván Las Pilas 2018

Le vacanze di Natale sono una buona occasione per provare una morbida e aromatica granatina di Bespén, con una gradazione alcolica più bassa del solito, molto molto facile da bere, come è usuale nel DO Somontano, grazie al cierzo che soffia attraverso la Sierra de Guara. Essendo stato in botti di legno da 600 litri per soli sette mesi, si è notevolmente affinato, ma non ha preso in mano la frutta matura che la Grenache porta sempre con sé.

Quindi è rotondo per carne, tacchino ripieno, cucinato, e anche qualche pesce oleoso potente. Forse dei formaggi. Vi consigliamo di approfittare del fatto che quest’anno il tempo è stato buono e la cantina di Luis Oliván ha potuto estrarre 1.700 bottiglie perché non sarebbe la prima volta che la vendemmia non prospera a causa del gelo e della grave siccità. Da 12 euro, 12.

Il leccio rosso inglese

Nella DO Sierras de Málaga si producono sempre più vini sorprendenti e, in particolare, questo della Serranía de Ronda, della Finca La Melonera, è un elegante e sottile vino rosso giovane 60% garnacha e 40% syrah, proveniente da vigneti circondati da querce centenarie e benedetto con un tocco di invecchiamento in grandi tini di rovere. Il suo viticoltore vuole rendere omaggio agli inglesi che popolarono, fin dal periodo romantico, questa bella città della Costa del Sol.

Sebbene il suo colore sia intenso e l’aroma di frutti rossi e neri sia potente, non perde la sua freschezza ed è super leggero e duraturo in bocca. Andiamo, e’ sexy con cucchiai, polpette di carne [compreso il cioccolato], selvaggina o carne farcita al forno. In venditada 10,95 euro. Di categoria è anche il vino bianco con moscato moresco, PX e doradilla, uno dei vitigni autoctoni che questa cantina sta recuperando.

Se non vuoi perderti nessuno dei nostri articoli, iscriviti alla nostra newsletter

Controlla anche

Rimozione dello stampo da un muro a secco

Rimozione dello stampo da un muro a secco

Simona, lettore e partner di avnotizie.it, ci scrive spiegandoci il seguente problemaHo una stanza in …

Dieci vini bianchi che vi faranno riconciliare con il DO Rioja

Dieci vini bianchi che vi faranno riconciliare con il DO Rioja

Forse crediamo che la DOC Rioja non possa più sorprenderci perché è quella che abbiamo …

Sette consigli per sapere dove e come mangiare i calçots se non si vive in Catalogna

Sette consigli per sapere dove e come mangiare i calçots se non si vive in Catalogna

Le Calçotadas sono una tradizionale e popolare celebrazione catalana che è diventata di moda in …