Sei semplici ricette per portare il cibo in ufficio

Sei semplici ricette per portare il cibo in ufficio

Sappiamo che non hai abbastanza tempo e non vuoi mangiare ogni giorno del ristorante e, inoltre, vuoi prenderti cura della silhouette per evitare il grasso in eccesso, così abbiamo progettato per voi sei ricette di elaborazione molto facile e veloce, sano e abbastanza economico. Essi sono progettati per fare in un pispàs e tenere nel tèper se li preparate alla vigilia. Gli importi sono approssimativi, ma il consiglio generale è che ogni cuoco o cuoco adatta il gusto al proprio palato.

1. 1. Hummus di olive nere con tagliatelle di calamari

  • 250 grammi di ceci (1 piccola barca)
  • 1 spicchio d’aglio[19659004[19659004[19659004[196590041/5dilimone
  • 2 cucchiai di olio d’oliva
  • 1/2 cucchiaino di cumino in polvere
  • 2 cucchiai di tahini
  • 50 grammi di olive nere disossate
  • Pimentàn

Se non si vuole perdere tempo con l’intero processo di mettere in acqua e cucinare i ceci, sarete bravi con una barca di ceci cucinati direttamentedi cui vendono i ceci supermercato, e, se non sei una grande famiglia, meglio di 250 grammi perché rimane bene in frigo, ma non si vuole trascorrere l’intera settimana a mangiare hummus.

Versare i ceci con il liquido dalla pentola, che non è molto, nel bicchiere del frullatore e aggiungere lo spicchio d’aglio, il succo di mezzo limone, mezzo cucchiaino di cumino in polvere, due cucchiai di tahini, sale, un colpo di pepe e 50 grammi di olive nere senza tonalità (che sostituiscono i cucchiai di olio di hummus normale).

Schiacca tutto fino a quando non è di tuo gradimento di spessorecospargi di paprika e lascialo riposare. D’altra parte, si taglia il calamaro in ben fine Band-Aids e lo si sala in una padella con olio extra vergine. Quando è tenero, lo metti sull’hummus sopra e all’interno del rubinetto. Puoi anche spalmare pane pita o crudités di carote, zucchine o pomodori secchi, così come l’idea. 

2. Zucca arrosto con pesto di coriandolo

  • Mezza zucca
  • Un mazzo di coriandolo
  • 8 mandorle
  • Mezzo limone
  • 8 9659004]Sale e pepe
  • Sriracha salsa o tabasco
  • Olio d’oliva

Pon la metà di una zucca sbucciata per arrostire in forno fino a vedere che è tenera – circa 35 minuti – e, nel frattempo, si fa con il frullatore una sorta di pesto con coriandolo, mandorle, limone (non passare), buon olio d’oliva, una punta di salsa Sriracha o tabasco e sale.

Se siete dalla popolazione che trattiene coriandolo, è possibile versare basilico, prezzemolo o qualsiasi altra erba aromatica che ti piace. Sedersi le fette di zucca sulla parte superiore del pesto prima di metterle nella ciotola, in modo che stiano raccogliendo il cuneo per il giorno successivo. 

3. Tartare di salmone con gemme di Tudela

  • 300 grammi di salmone affumicato
  • 3 cipollotti
  • 4 pep Small aceto inillos
  • 1 cucchiaino piccoli capperi
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 1 cucchiaio di senape di Digione
  • 1 cucchiaino di salsa Worcestershire (salsa Perrins)
  • 1 cucchiaino di salsa di soia[19659004Unbarattolotabasco
  • Pepper and salt
  • Tudela Buds
  • Semi di sesamo

Sesame Chiedi al pescivendolo di farti una parte posteriore della parte della coda di salmone, che ha meno spine e meno grasso, rimuovendo la pelle e la parte oscurita. Ci vogliono per congelarlo per almeno giorni per combattere anisakis. Dopo questo tempo, scongelare in frigo e portarlo fuori un po ‘prima che finisca scongelato per tagliare in piccole fessure più facilmente.

Si scongelerà completamente mentre si prepara il mejunje: tritare i cipollotti, capperi e sottaceti. È importante che, quando li getti sul salmone, sembra molto roker di verde, in modo che i vinagrillos non annullino il gusto del pesce. La miscela viene versata un buon cucchiaio di senape di Dijon in granuli.

Inoltre olio d’oliva, salsa Perrins, qualche goccia di tabasco come si desidera più o meno piccante, un cucchiaino di salsa di soia, sale e pepe. Si rimuove tutto bene e test per testare se è stato di vostro gradimento o è possibile regolare con uno degli ingredienti dal momento che è qualcosa di molto personale. Se si vuole evitare di mangiare le tipiche tostaditas, è possibile utilizzare come base diverse foglie di boccioli di Tudela e gettare il salmone poco prima di mangiarlo in ufficio in modo che non si atrofizzino. 

4. Uova di gallina di pollame vegetale con formaggio di capra

  • 400 grammi di brodo di verdure
  • Uova di gallina di pollame fresco[19659004]Una fetta di formaggio di capra o di brie
  • Pepe di sale e pepe macinato

Questa ricetta è per per questa ricetta persone stressate o pigre: se non vuoi o non hai tempo di sbucciare e tritare verdure fresche: un pacchetto di saute di verdure surgelate. Fate soffriggere le verdure nella padella spalmate con un po’ di olio fino a quando non saranno tenere, sbattere le uova versandole.

Poi versare l’intera miscela in un tacificare aperto e metterlo nel microonderiscaldandolo fino a quando non sarà ben calattato (il tempo dipenderà dal forno a microonde). E se si dispone di un forno a microonde in ufficio, mettere il formaggio di capra sulla parte superiore dello stampo all’ultimo minuto in modo che si scioglie; se non ce l’hai, buttalo al formaggio brie o uno che ti piace che è facile da spalmare.

5. Esqueixada arancione, olive nere e cipollotti

  • 1 Vassoio di merluzzo demigrato e desalinizzato di 400 grammi
  • 1 cipolla grande
  • 1 arancio o 2 mandarini
  • 8 olive nere
  • di pepe e aceto[19659004[Modena
  • Olio d’oliva vergine

Prendere le strisce di baccalà dissalato e deshil-lallloin quanto di solito sono piuttosto spesse, e aggiungere la cipolla tagliata in cerotti e cunei di mandarino o arancioni tagliati a metà senza la metà senza la Pelle. Versare nelle olive e condire con olio vergine di oliva, sale, pepe e una spruzzata di aceto di Modena. 

6. Capesante di acciughe

  • 1 melanzane
  • 1 grande peperone rosso
  • 1 cipolla
  • Acciughe salamoia grassa

L’escalivada è facile come da aletano sarsar, un peperone rosso e una cipolla a 180oC in forno su un vassoio imbrato di olio. Una volta ben tostati, attendere che rimangano freddi per tagliarli a striscioline e, una volta mescolati nel rubinetto, aggiungere acciughe o sardine di acciughe (che sono più economiche e hanno lo stesso sapore) con il proprio olio. Il contrasto è delizioso e, in linea di principio, non avrete bisogno di olio o sale extra. Inoltre, escalivada può essere più sano e più digestivo di un’insalata.

Se non volete perdervi nessuno dei nostri articoli, iscrivetevi alle nostre newsletter

Controlla anche

Cibo e cambiamenti climatici: perché mangiare solo prodotti stagionali

Cibo e cambiamenti climatici: perché mangiare solo prodotti stagionali

Per mangiare o non mangiare. Anche se forse la domanda e’ questa: cosa mangiare in …

Cinque stufati tipici spagnoli (con 5 vini rossi) per affrontare l'inverno

Cinque stufati tipici spagnoli (con 5 vini rossi) per affrontare l’inverno

Lo stufato è un pasto tipico spagnoloE ‘molto nutriente e perfetto per l’inverno, che in …

Quanti tipi di sidro ci sono?

Quanti tipi di sidro ci sono?

Proprio come il vino, il sidro era già in atto ai tempi degli Ebrei, degli …