Questi sono i dieci formaggi che ingrassano di più (e i cinque che meno)

Questi sono i dieci formaggi che ingrassano di più (e i cinque che meno)

Marta, partner e lettore di avnotizie.itscrive la seguente mail: “Ho letto questo Natale l’articolo rivelatore che hai pubblicato sul perché il formaggio Burgos ingrassa meno grassi altri ed io siamo stati lasciati voler avere a portata di mano una classifica dei formaggi che si ingrassano e quelli che meno, anche se è per curiosità. Apprezzerei se l’avessi fatto.

Come Marta saprà dopo aver letto il nostro articolo sul formaggio Burgos, il potere calorico di un formaggio, che è intimamente legato alla capacità di ingrassare, deriva dal suo processo di produzione, cioè dalla quantità di latte utilizzata per fare un’unità. Normalmente la maggiore guarigione del formaggio, più latte è utilizzato e quindi più grasso ha. Più grassi hai, più calorie aggiungi e di conseguenza ottieni fatier, anche se oltre al grasso altri fattori sono coinvolti nell’assunzione di calorie. Ma di regola, c’è una relazione grassa-calorica.

Questa relazione causale, tuttavia, può essere applicata solo ai formaggi artigianali in cui non ci sono aggiunte esterne, come nel caso di alcuni trasformati in cui vengono introdotti grassi vegetali idrogenati, zuccheri, olio di palma. In questi casi tutti questi allegati sparano il loro potere calorico. È inoltre necessario prendere in considerazione il caso dei formaggi in cui avviene una fermentazione parziale da parte di un fungo, come nel caso dei formaggi azzurri e dei formaggi fusi.

In tal caso, il potere calorico del formaggio originale potrebbe essere diminuito a causa delle fermentazioni; mentre deve essere alto, vedremo sulla lista che a volte è inferiore a quanto pensiamo nonostante il suo aspetto cremoso. Di seguito è riportato l’elenco dei formaggi che rendono i formaggi più ingrassanti e meglio conservati.

I dieci formaggi che rendono il più grasso

  1. Manchego cheese:[1945900] Lo spagnolo per antonomasia è il re delle calorie e dei grassi, perché è fatto con latte di pecora pressato e dopo una lunga guarigione. Questo formaggio oleoso e duro, per i palati esigenti, fornisce 476 kilocalories (Kcal) per 100 grammi e ha un grasso 50%. Non è niente.
  2. Formaggio di capra: è il re dei grassi e delle calorie, a causa dell’alta percentuale di grassi del suo latte e della ricerca di una consistenza cremosa che si ottiene sulla base dei lipidi. Il suo tasso di grasso è 36% e contribuisce 452 Kcal per 100 grammi.
  3. Parmigiano: il tipico formaggio grattugiato italiano fornisce 427 Kcal per 100 grammi, anche se la sua percentuale di grasso non è così alta come in altri: 27.8%.
  4. Il terzo della lista dei formaggi grassi è questo classico svizzero, che fornisce 413 Kcal per ogni 100 grammi, con una percentuale di grasso di 32.4%.
  5. Cheddar: il grande contributo inglese al mondo dei formaggi è anche una pompa calorica, con 403 Kcal per ogni 100 grammi e un 33.8% di grasso.
  6. Roquefort: il grande mondo fermentato dei formaggi, con il suo sapore speciale dovuto ad un fungo del genere penicillinum, fornisce 369 Kcal per ogni 100 grammi e un 30% di grasso.
  7. Edam: anche il formaggio olandese più venduto al mondo non è tagliato in termini di ingrasso, come ha 28% di grasso e 357 Kcal per 100 grammi.
  8. Gouda: un altro olandese che porta grassi e calorie. In particolare 356 Kcal per 100 grammi e 27% di grasso.
  9. Formaggio blu: la gamma di blues, anch’esso fermentato dai funghi, si distingue per la loro untuosità, ma ingrassa meno di molti di quelli curati. Essi rappresentano 353 Kcal per 100 grammi e 28,7% di grasso.
  10. Camembert cheese: delizioso per la diffusione sul pane per la sua cremosità e sapore di latte, camembert è un formaggio normanno che fornisce relativamente poche calorie, anche se rientra ancora nella categoria dei grassi. In particolare ha 300 Kcal per ogni 100 grammi e una percentuale di grasso di 24%. Nella stessa situazione abbiamo trovato formaggio brie. 

I cinque formaggi che sono meno ingrassanti

  1. [1945900][1945900][1945900]
      [1945900]
            1. [1945900]
                  [194504Mozzarela: il re di insalate e pizze in Italia fornisce 300 Kcal per ogni 100 grammi e un 23% materia grassa.
                1. Formaggio fresco: il classico formaggio caglio venduto per le diete, fornisce 299 Kcal e contiene un grasso 24%.
                2. Formaggio Feta: i greci sono responsabili di questo formaggio salato che, tuttavia, contiene solo 21% di grasso e fornisce 260 Kcal per ogni 100 grammi.
                3. Queso de Burgos: il rappresentante spagnolo del magro con il suo 15% di grasso e la sua magra [1945904]180 Kcal per 100 grammi.
                4. Queso ricotta: questo formaggio italiano che viene utilizzato così abbondantemente in pasticceria, soprattutto nel sud e soprattutto in Sicilia per fare i deliziosi canoli e la casatta, difficilmente contribuisce un 12% di grasso e 176 Kcal per 100 grammi. È il re di formaggi magri. 

                Se non volete perdervi nessuno dei nostri articoli, iscrivetevi alle nostre newsletter

Controlla anche

Cinque stufati tipici spagnoli (con 5 vini rossi) per affrontare l'inverno

Cinque stufati tipici spagnoli (con 5 vini rossi) per affrontare l’inverno

Lo stufato è un pasto tipico spagnoloE ‘molto nutriente e perfetto per l’inverno, che in …

Quanti tipi di sidro ci sono?

Quanti tipi di sidro ci sono?

Proprio come il vino, il sidro era già in atto ai tempi degli Ebrei, degli …

Dammi la lattina: sette modi pratici per riutilizzare questa confezione a casa.

Dammi la lattina: sette modi pratici per riutilizzare questa confezione a casa.

Andy Warhol li ha trasformati in arte, anche se la maggior parte dei mortali li …