E ‘ lo stesso per fare sport la mattina per il pomeriggio o la notte? È noto da molto tempo che non. Numerosi studi hanno dimostrato che l’attività fisica ha effetti diversi sul corpo a seconda dell’orario della giornata sono fatti. Tuttavia, gli scienziati non sanno ancora con chiarezza ciò che di quei momenti è il più vantaggioso per fare attività fisica. So che è qualcosa che dipende da molti fattori e, a quanto pare, di ogni persona in particolare.

Un ruolo importante è giocato da il ritmo circadiano di ogni singolo. Vale a dire, le variabili biologiche che tutto di nuovo (non solo la nostra specie, ma di tutti i microrganismi sensibili alla luce), a intervalli regolari di tempo. Si parla spesso del ritmo circadiano quando si tratta di dormire e ore di sonno, ma questo è un ciclo che determina anche i tempi del giorno che qualcuno raggiunge il picco di energia, e ciò che hai bisogno di riposo.

In generale, gli esseri umani sono divisi in due grandi gruppi: il giorno (chiamato allodole, per gli uccelli e le abitudini più mattinieri) e il i nottambuli (gufi, in riferimento agli uccelli notturni per eccellenza). Allo stesso modo, ci sono persone che si sentono meglio quando si fa sport la mattina e l’altra il pomeriggio. Il ritmo circadiano controlli su ogni persona fattori come la frequenza cardiaca, la pressione sanguigna e la temperatura corporea, e questo deriva, in buona misura, le diverse preferenze di pochi, e di altri individui.

Perché fare sport nel pomeriggio

Comunque, ci sono un paio di variabili che coinvolgono tutte le persone, al di là di differenze genetiche tra uno e l’altro. Uno di loro è lalla temperatura del corpo, che in generale è più bassa al mattino e raggiunge il suo massimo nelle ore pomeridiane e al crepuscolo. Persone allodole, come ha dimostrato uno studio, che raggiungono il tuo corpo temperatura massima di un’ora prima che -in media – di gufi.

Come risultato, il rischio di lesioni è maggiore nello sport la mattina. Pertanto, coloro che si allenano nelle prime ore della giornata dovrebbe prendere in considerazione l’importanza di un buon warm-up è più rigoroso di quanto è necessario per il pomeriggio – prima di forzare i suoi muscoli e tendini.

D’altra parte, quando lo sport è praticato da tarda notte, il consumo di ossigeno è inferiore, e, in conseguenza, l’attività diventa più efficiente. A questa conclusione è venuto scienziati del Weizmann Institute of Science in Israele, dopo la realizzazione di primi esperimenti con i topi e poi con gli esseri umani. Il lavoro è stato pubblicato lo scorso anno sulla rivista Cell Metabolism.

La ragione di questa maggiore efficienza, secondo gli autori dello studio, è associato con un metabolita chiamato ZMP, i cui livelli aumentano verso la fine della giornata e fornire il corpo con una sorta di dose extra di energia. In realtà, questo ZMP è un naturale analogico di un composto noto come Aicar, “che alcuni atleti utilizzano per il doping”, ha spiegato Gad, Aser, direttore dello studio.

Benefici dell’attività fisica la mattina

Ciò che è detto qui sembra implicare che il momento migliore per esercitare è nel pomeriggio. Ma le cose non sono così semplici: ci sono anche studi scientifici che invitiamo a fare l’opposto. Uno dei più recenti, infatti, è stato pubblicato nello stesso numero della rivista Metabolismo Cellulare che l’articolo citato nel paragrafo precedente, e assicura che il momento migliore per lo sport è l’inizio della fase attiva, vale a dire, niente di più per ottenere up.

Gli autori di questo lavoro, della University of California, Irvine, Stati uniti, ha spiegato che c’è una proteina chiamata HIF-1α (fattore 1-alfa ipossia-inducibile), che stimola determinati geni in funzione della quantità di ossigeno presente nei tessuti. Il costo di questa proteina fluttuare secondo l’ora del giorno, i loro effetti sono diversi. Al mattino, l’esercizio avrebbe un effetto benefico sul metabolismo.

Un altro vantaggio di esercitare la mattina ha a che fare con i risultati ormonali di formazione. È noto che il corpo, quando si esegue l’attività fisica, secerne i cosiddetti “ormoni della felicità”: la dopamina, la serotonina e le endorfine. Questi neurotrasmettitori sollevare l’umore, ridurre lo stress e l’ansia e, in generale, producono una sensazione di benessere. Qualcosa che, per molte persone, è l’ideale per iniziare la giornata con energia e buon umore.

Il sonno, l’alimentazione e altri fattori coinvolti

In caso contrario, c’è la convinzione che l’attività fisica la sera lascia il corpo in uno stato di hyperarousal che fa male dopo il sonno notturno. Tuttavia, una revisione degli studi pubblicati alla fine del 2018 ed è determinato a non corrispondere alla realtà. La meta-analisi, condotta con i dati provenienti da 23 precedenti studi hanno confermato che ciò che accade è piuttosto il contrario: gli effetti positivi dell’attività fisica favoriscono anche il resto e un buon sonno.

C’è, tuttavia, un requisito: lasciare trascorrere almeno un’ora dalla fine dell’attività sport fino al momento di coricarsi. Quando si impiega meno tempo, allora sì, sono interessato sia la latenza di addormentamento (cioè, la lunghezza del tempo necessario per la transizione tra la veglia e il sonno) come la qualità e la quantità totale di ore di sonno.

E devi anche prendere in considerazione il rapporto tra attività fisica e alimentazione: cosa fare prima e cosa dopo. Ci sono studi che attestano la convenienza di che è meglio per il metabolismo di allenarsi a stomaco vuoto e mangiare dopo, ma ci sono anche altri che la più appropriata è l’opposto. In questo caso, è fondamentale prendere in considerazione il tipo di esercizio che si realizzerà, come treno senza aver mangiato nulla può essere buono per gli sportivi di alta concorrenza, ma pericoloso per la popolazione generale.

In breve, a che ora del giorno è meglio praticare sport, ora c’è una risposta definitiva. Una revisione degli studi pubblicati l’anno scorso, ha confermato che gli effetti degli esercizi non sono le stesse se si sono eseguite di giorno o di notte. Ma ci vuole più lavoro per inclinare la bilancia verso una delle due opzioni: se è meglio al mattino o al pomeriggio. Ciò che è chiaro, naturalmente, è l’importanza dell’attività fisica. Pertanto, il consiglio degli esperti è quello di rendere, a qualunque ora del giorno che si può.

Se non si vuole perdere qualsiasi dei nostri articoli, iscriviti alla nostra newsletter