Presunti casi di corruzione, l’altro “virus” durante la pandemia COVID-19 in Honduras