Oltre ad essere utilizzato per affittare una camera in una città straniera, Airbnb è già un’alternativa al turismo alberghiero di una vita. Molte persone ora pianificano i loro itinerari di viaggio per le vacanze in base alla disponibilità di camere o appartamenti in affitto di Airbnb in possibili destinazioni, e non si affidano direttamente ai motori di ricerca degli hotel. Hanno ragione a optare per questa opzione?

Dipenderà dalle aspettative di ognuno, ma, contrariamente ad una convinzione diffusa, Airbnb non deve necessariamente essere sempre la scelta migliore. Per alcuni profili e circostanze, un hotel o un ostello può fornire una maggiore soddisfazione. I vantaggi e gli svantaggi di ciascuna alternativa sono descritti di seguito.

A favore di Airbnb

  • Offerta più flessibile: è vero che in Airbnb l’offerta è più flessibile e soddisfa le esigenze di tutti i tipi di viaggiatori, in modo da non dover pagare per servizi di cui non godremo, come un servizio di pulizia quotidiana e sicura, un letto magnum, una scrivania rivestita in pelle, ecc. In generale, soprattutto nelle zone ad alta attrazione turistica, sulla piattaforma possiamo trovare tutti i tipi di camere, monolocali o appartamenti, dalle opzioni più umili a quelle più lussuose che includono extra come quelli sopra menzionati.
  • Risparmiare denaro: grazie alla maggiore flessibilità dell’offerta, noi di Airbnb possiamo anche valutare meglio il parametro economico. La piattaforma ci permette di scegliere in base ai servizi che vogliamo avere e ci permette di fare a meno di certi lussi a favore di alternative supereconomiche. Pertanto, Airbnb può essere la soluzione per lunghi viaggi in luoghi lontani, in quanto possiamo risparmiare notevolmente sugli alloggi e compensare le spese di trasporto.
  • Un minimo di garanzie: trattandosi di un servizio in cui sia le persone che noleggiano che quelle che offrono il noleggio sono registrate con i loro dati personali, è garantito un minimo di qualità e sicurezza. In caso di conflitto, la piattaforma media tra le parti secondo l’applicazione del proprio regolamento, che è ampiamente sviluppato. Inoltre, nelle opinioni dei clienti di ogni ospite può essere visto la sua valutazione e leggere i conflitti che può avere avuto.
  • Un trattamento più vicino e più personalizzato: per i viaggiatori e i viaggiatori non convenzionali che desiderano approfondire la vita quotidiana del paese che stanno visitando, Airbnb può essere un ottimo strumento per la gente del posto per conoscere e consigliarci su dove mangiare, cosa visitare, cosa evitare di fare, ecc. Possono anche spiegare le abitudini locali o aiutare con problemi specifici. Ad esempio, lo scrittore Hernán Casciari ha sofferto un infarto durante il suo soggiorno a Montevideo e a Montevideo. si è salvato la vita grazie ai suoi ospiti..

  • Free Wifi: è di solito una caratteristica presente nella stragrande maggioranza delle offerte, in quanto per chi viaggia è solitamente importante avere una connessione Internet. Non tutti gli alberghi, d’altra parte, offrono il wifi gratuito, anche se fortunatamente questa inerzia sta cambiando.
  • Non sempre è necessario mangiare fuori casa: alcuni tipi di contratti in camera offrono la possibilità di utilizzare la cucina e di conservare gli alimenti in frigorifero, il che può tradursi in numerosi vantaggi non solo economici, ma anche gastronomici o orari flessibili. Nel caso di appartamenti interi, la cucina con frigorifero è di solito sempre inclusa e ci evita di dover dipendere dalla rigidità delle ore di colazione negli alberghi, o ci permette di non dover sempre mangiare fuori, in ristoranti che possono essere mediocri e costosi o con pasti ai quali il nostro stomaco non è abituato.
  • Ambienti meno impersonali: Anche se c’è molta intrusione, gli alloggi di Airbnb, siano essi camere o appartamenti, tendono ad avere lo stile personale dell’ospite, che può dare alla camera un’atmosfera meno fredda e standardizzata rispetto agli hotel.
  • Soggiornare nel centro città: l’offerta di Airbnb nel centro delle principali città è spesso molto ampia, per cui è facile trovare camere e appartamenti in queste zone a prezzi più accessibili che negli hotel.

A favore degli alberghi

  • Trattamento più professionale: la freschezza di Airbnb può diventare anche un certo retrogusto di improvvisazione e chapuza con alcuni ospiti che non si prendono cura dei loro clienti come dovrebbero. Non si tratta necessariamente di truffe, ma di trascuratezza dei dettagli, sporcizia negli angoli, fogli o tende; rubinetti gocciolanti, lampade senza lampadine, ecc. Ci sono anche padroni di casa che appaiono il primo giorno, ci danno le chiavi e non contattarci di nuovo. In un hotel di qualità minima questi spiacevoli eventi non si verificano mai. Un altro aspetto che Airbnb non copre bene è quello della responsabilità in caso di incidente: se un incidente accade a noi a casa dell’ospite, la piattaforma non è responsabile per noi. Questo collegamento riguarda un caso reale che solleva il problema.CLARIFICAZIONEFonti di Airbnb ci hanno contattato per spiegarci che il cosiddetto Assicurazione del proprietario copre anche i danni che l’ospite può subire nella casa dell’ospitante, contrariamente a quanto riportato nel nostro articolo].
  • Non devi fare nulla: non aspettarti che un Airbnb ti lavi i vestiti, ti prenda e ventili la tua stanza, cambi i tuoi asciugamani, ecc. A meno che non lo richiediate espressamente e paghiate una tassa non poco costosa….. L’ospizio “low cost” cessa di essere così come gli extra sono inclusi. In un hotel si ritorna di notte e la camera è ordinata e non inquinata; in Airbnb è proprio come l’avete lasciata.

  • Abbondanti colazioni che fanno di te altri: alcuni padroni di casa Airbnb offrono colazioni nelle loro offerte. Ma non inganniamoci: sono cariche e di solito non sono abbondanti. Un’altra alternativa è quella di prepararsi la colazione o il pranzo, ma raramente qualcuno cucinerà per voi, per non parlare di una colazione continentale a buffet assortita di salsicce, dolci e marmellate. Sì: quelli che ti servono per gonfiarsi al mattino e arrivare a cena senza assaggiare un boccone.
  • Un bagno solo per te: oltre a dover rispettare le dimensioni standard e gli standard prestazionali, i bagni dell’hotel sono esclusivi per te e per i tuoi accompagnatori. In Airbnb questo non è sempre il caso, specialmente quando si affitta una stanza. A volte dobbiamo adattarci al concetto di igiene che hanno gli ospiti, che possono non essere così esigenti come il nostro ….
  • Intimità assoluta: in una camera d’albergo non devi sorridere continuamente al tuo ospite, che raramente entra nelle tue camere senza il tuo permesso. Non dovrete sentire le voci nel corridoio e non dovrete parlare dolcemente dopo certe ore. In una stanza in affitto, come in ogni casa, dovrete prestare attenzione ad alcune regole minime di cortesia e convivialità che non sempre volete rispettare.
  • Offerte imbattibili: a volte, e non così poche come si pensa, una buona camera d’albergo è più economica di una camera più umile in Airbnb. Gli hotel business, che di solito sono ben preparati per il riposo, hanno di solito tariffe molto vantaggiose nei fine settimana. E’ normale che si trovino in quartieri fieristici lontani dalla vita cittadina, ma ben collegati in breve tempo con i mezzi pubblici.

Vi raccomandiamo anche voi:

Possiamo fidarci delle opinioni espresse in TripAdvisor?