Mercurochrome, nome commerciale di merbrominè un antisettico, che è a dire, una sostanza che inibisce la crescita di microrganismi e impedisce l’azione patogena, senza danneggiare gli organismi superiori. Ha accompagnato molte persone durante la sua infanzia, quando, per la guarigione delle ferite e graffi, macchie della pelle delle ginocchia o gomiti di colore rosso intenso.

Questo modo di guarigione di tagli, graffi o graffi era molto più appariscente rispetto al sangue dell’infortunio stesso. E questo è, tra l’altro, uno degli svantaggi di mercurochrome e simili: in molti casi, l’uso di antisettici coloranti possono mascherare il reale aspetto, che aveva ricevuto la ferita, il che rende difficile che è possibile monitorare i tuoi progressi e di guarigione.

Che cosa è mercurochrome?

Questo prodotto è mercurial, che ccontiene mercurochrome, è considerato un batteriostatico, a bassa potenzache dire, non produce la morte dei batteri, ma impedisce anche questo gioco. In realtà, con mercurochrome batteri invecchia ma è quasi inattivo contro spore, virus e micobatteri. Questo antisettico è inattivato in presenza di materia organica, come ci può essere in una ferita e, a volte, può causare dermatite da contatto e la sensibilità della pelle.

Fino a pochi anni fa, è stato utilizzato come antisettico per le ferite e guarire il cordone ombelicale, ma nel mezzo della salute nel suo complesso, ma anche in ambito domestico, è stato soppiantato da altri antisettici, anche se ancora ci sono preparazioni commerciali (mercurochrome, mertiolate) che vengono utilizzati come un antisettico su piccole ferite, riconosce la Società spagnola di Medicina Preventiva, Sanità Pubblica e Igiene (SEMPSPH).

Che cosa può essere utilizzato per una ferita (e cosa è meglio di no)

Gli antisettici sono prodotti chimici utilizzati su tessuti viventi per l’eliminazione di microrganismi o inattivare il virus. Una delle sue peculiarità è che non hanno capacità selettiva, in grado, cioè, di eliminare tutti i tipi di germi. Uno dei più efficaci è la clorexidina è venduto sotto il nome commerciale di Cristalmina.

È forse il più ampiamente utilizzato e raccomandato per le ferite aperte, perché ha una bassa tossicità per la pelle (anche se non per la bocca e per gli occhi). È un antisettico topico con molto effetto rapido e un minimo di assorbimento (solo sono stati associati con alcune reazioni allergiche per il trattamento topico). Ha effetto battericida contro i micro-organismi come streptococchi, stafilococchi, E. coli, la salmonella e batteri anaerobici.

Un’altra soluzione antisettica utilizzato è il il povidone-iodio come il Betadine. Lo iodio che viene utilizzato è una soluzione di iodopovidone al 10%. Questo antisettico per uso topico e ampio spettro di attività. È attivo contro batteri, funghi, virus, protozoi e spore. Rilascia lentamente iodio organico, che è quella che possiede attività battericida.

Possiede attività microbicida in presenza di sangue, pus, ecc, e aiuta nel processo di guarigione un gran numero di ferite. Non deve essere miscelato con diverse antisettici, al tempo stesso, perché potrebbero interagire con gli altri e questo potrebbe ostacolare la guarigione della ferita o, a volte, provocare irritazioni e / o problemi della pelle. Per esempio, esso non può essere attuato in collaborazione con mercurochrome con iodio.

In contrasto, il l’alcol etilico o alcool 96ºche è di solito presa in quasi tutte le case, non dovrebbe essere usato per curare una ferita aperta, perché non esercitare un effetto sulla materia organica, cioè, sangue o pus, e, in aggiunta, punture e causare secchezza della pelle. La loro attività battericida, invece, è efficace per disinfettare la pelle prima di un’iniezione o un vaccino, per esempio, e per pulire e disinfettare le mani o con la pelle sana.

Né è consigliabile utilizzare acqua ossigenata (perossido di idrogeno) come un antisettico, perché possono ostacolare la guarigione della ferita e irritare la pelle. È un po ‘ potente, perché la catalasi (enzimi) di tessuti viventi, inattivato. Come antisettico è spesso usato per pulire le ferite molto sporco, con la sua azione sul organismi anaerobici, anche se non dovrebbe mai essere usato in cavità chiuse in quanto può essere pericoloso perché rilascia ossigeno. Sì è efficace, tuttavia, come una superficie di disinfettante o per il collegamento di un sanguinamento del naso, è un ottimo disinfettante.

Procedura per il trattamento di una ferita

La prima cosa che deve fare è valutare la ferita e vedere cosa ci trovi di fronte. Una ferita che non smette di essere un attacco sulla nostra pelle, che deve affrontare con le pietre, la terra, gli oggetti che taglia, ecc, Se la ferita è piccola, i passi da seguire sono:

  • Lavare bene le mani prima di curare qualsiasi tipo di lesione e asciugarli bene.
  • Prima di applicare un antisettico nella ferita, questo dovrebbe essere ben puliti con acqua o soluzione fisiologica. È possibile utilizzare acqua e sapone se la ferita è molto sporco. In questo caso, deve essere sciacquato molto bene lasciare alcuna traccia. È importante rimuovere ed eliminare le tracce di sporco e le cellule morte che possono interferire con la guarigione e può favorire l’infezione.
  • Applicare un antisettico di cui abbiamo parlato, come la clorexidina, che è stato indicato per essere efficace per un gran numero di germi, sempre seguendo le indicazioni fornite nel prospetto informativo (va notato che non è sempre necessario applicare un antisettico se la ferita è piccola e guarisce bene).
  • Non mescolare antisettico.
  • In alcuni casi può essere coprire la ferita con una medicazione non aderente. Esso non deve essere usato cotone perché ha un sacco di stabilimento di aderire ai tessuti e durante la rimozione, può causare dolore e sanguinamento. Inoltre, se ci sono i resti di cotone può causare un’infezione.
  • Va tenuto presente che alcuni antisettici sono inattivati da saponi per uso domestico (docce, la pulizia delle mani, ecc), mette in guardia il Gruppo Nazionale per lo Studio e la Consulenza sulle Ulcere da decubito e Ferite Croniche (GNEAUPP).

Queste linee guida sono utili in caso di piccole ferite superficiali che non richiedono una maggiore attenzione. Nel caso In cui questo è profondo o è molto sporca e non può essere lavato bene e presente un sanguinamento difficile da controllare, si consiglia di andare a un centro di salute.

Se non si vuole perdere qualsiasi dei nostri articoli, iscriviti alla nostra newsletter