I paté di Natale sono una specialità stagionale che proviene dall’Europa centrale, dove sono tradizionalmente realizzati mescolando una base di grasso animale e fegato, in particolare tacchino, oca e anatra (anche se anche maiale o selvaggina) con altri ingredienti soprattutto per il Natale.

O per la sua esclusività, come nel caso del foie, del tartufo o del prosciutto iberico; sia per il contrasto di sapori che possono fornire, come arance candite, frutti di bosco, fichi o funghi.

Vengono aggiunti anche altri condimenti come spezie o erbe aromatiche e li riconoscerete nei banchi dei mercati più specializzati in gastronomie e / o gastronomie per la loro decorazione ornata inserita nell’aspic, quella gelatina che vi abbiamo spiegato in questo reportage sui salumi.

Nessuno ha detto che fossero facili da cucinare, ecco perché non sono neanche economici, ma lo sono più di pastiglie, micuits e vaschette di foie gras d’anatra selezionati. Se li vuoi fare a casa, prima si cuociono brevemente la carne e il fegato scelti, in modo che risultino cremosi (ad esempio una proporzione di 500 grammi (g) di fegato d’anatra e 200 g di petto d’anatra), meglio se arricchirli con una spruzzata di alcune bevande come il cava, un vino liquoroso o un liquore.

Quando riduci l’alcol, passa il composto dalla smerigliatrice insieme a una piccola quantità di ciascuno degli ingredienti per la combinazione desiderata. Si mette in uno stampo imburrato e si fa cuocere la finta a bagnomaria a circa 75-80 ° C per 50 minuti e poi si lascia raffreddare in frigorifero fino a quando il composto non si solidifica.

Quindi bisogna spruzzare lo stampo con acqua fredda per sformare il blocco e copritela con uno strato di gelatina per una migliore conservazione. Motivi natalizi, foglie, ramoscelli o frutti sono incorporati su questo per presentarlo sul tavolo. Al taglio risulterà più fluido con un coltello passato in acqua calda.

L’azienda belga Polca Paté, con il suo marchio Pâté Grand-Mère, ha ottenuto ottimi punteggi con un paté commercializzato da Lidl, ed è attualmente distribuito in supermercati come Consum’s. E un distributore con un buon catalogo di paté natalizi è Casa Westfalia, che serve Mantequería Alemana ed El Reblochón, a Roma.

A Barcellona abbiamo potuto assaggiare De Spiegeleire, azienda belga fondata a Bocholt nel 1972 che vendono alla gastronomia Aroma Ibéric, nel mercato La Boquería; e quelli della mitica Fattoria Viadier. Li descriviamo in modo che tu possa scegliere meglio da una tale varietà:

Se non vuoi perdere nessuno dei nostri articoli, iscriviti alle nostre newsletter