Olio piccante, olio all’aglio o olio alle erbe. Quale usare? La risposta dipende da chi chiedi. Ma ognuno di loro è in grado di sollevare un piatto per te; se ci sbrighiamo, anche il morale. E sono un vero toccasana in cucina – una volta provato, quasi dipendenza.

Se acquisti un olio già aromatizzato, è costoso. Una bottiglietta da 250 millilitri (ml) di olio extravergine d’oliva al peperoncino può costare intorno ai 3,5 euro. Se ricalcoliamo il prezzo di questo prodotto al litro, costa 28 euro.

Un costo decisamente superiore a quello che pagheremmo normalmente per un olio extravergine di oliva. Le buone notizie: fai questo prodotto a casa troppo facile. E ci sono i bonus: puoi mescolare i condimenti nella concentrazione e con la miscela che preferisci. Ecco quattro idee per iniziare nel mondo dell’olio aromatizzato fatto in casa.

Quando hai dei peperoncini freschi di riserva, non lasciarli andare a male. Questo piccolo trucco serve per trasformarli in un gustosissimo olio piccante che promette di diventare il prossimo supereroe nella tua dispensa.

esistere due tipi di olio piccante Cosa puoi fare, a seconda che usi peperoncini freschi o già essiccati e disidratati, tipo cayenna. Per prima cosa, andiamo per il peperoncino fresco o l’olio di peperoncino. Una volta che avrete una decina di peperoni, eliminate i gambi, tagliateli a fette e metteteli in una padella profonda ricoperta da uno strato di olio di circa due centimetri.

Puoi usare la varietà che preferisci, ma con l’olio extravergine di oliva il risultato è spettacolare, oltre a più sano. Se preferisci, e la dimensione del peperone lo consente, puoi fare un taglio longitudinale e rimuovere la maggior parte dei semi prima di scaldarli.

Accendi il fuoco a bassissima temperatura; Su una scala da uno a nove, va bene usare il livello due o tre. E consenti che vengano eseguiti molto lentamente o infondere per un’ora. Quindi lascialo raffreddare.

Versare parte dei peperoni con l’olio in un barattolo di vetro o in un barattolo di olio. E ora ce l’hai! Il resto dei peperoni può essere conservato in frigorifero in un altro barattolo di vetro parzialmente coperto d’olio per aggiungere spezie. Questo olio crea dipendenza nei primi piatti e pizze; in realtà, chiunque chieda un aumento del sapore.

La ricetta dovrebbe andare bene con peperoni rossi, verdi o altrir; E ti serve la varietà speziata che ti piace di più: jalapeño, padrón, serenata, peperoncino, peperoncino rosso o verde, l’habanero molto piccante o quelli ancora più osé, naga jolokia o il peperoncino scorpione. E puoi usarne una miscela.

Olio di cayenna o peperoncino essiccato non potrebbe essere più semplice. Schiacciare nel mortaio una miscela di pepe di Caienna o peperoncino già essiccato, in fiocchi, in polvere o disidratato a casa. Successivamente scaldateli in padella senza olio per un minuto, copriteli con olio d’oliva e versate il tutto in una bottiglia di vetro.

Ogni volta che ti ricordi scuoti il ​​tuo olio in modo che i sapori si mescolino bene e per garantire il massimo sapore. Questi semplici passaggi ti daranno un olio gustoso e leggermente piccante che potrai utilizzare ogni volta che vorrai.

Sbucciare e poi Schiacciare leggermente circa quattro spicchi d’aglio. Puoi anche usare un robot da cucina per schiacciarli con un pizzico di sale e un pizzico di pepe nero. Mettete il composto in una padella, ben coperto d’olio, a fuoco basso; e cuocetelo da mezz’ora a un’ora, se avete pazienza.

L’olio non dovrebbe bollire, idealmente dovrebbe generare a malapena bolle. E quello l’aglio è quasi cotto oppure infuso nell’olio, che sprigiona tutto il suo sapore senza bruciare o dorare completamente. Quindi spegnere il fuoco e lasciare raffreddare il composto. Trasferisci il tutto in una bottiglia di vetro sterilizzata, chiudila e conservala nella tua dispensa finché non vuoi utilizzarla.

Ecco un modo imbattibile per usarli erbe fresche del supermercato che appassiscono nella tua cucina, come basilico, erba cipollina, prezzemolo o aneto. E funziona anche per aromatici legnosi, come lavanda, timo o salvia. [Hace unas semanas te contamos otros trucos para que el perejil y otras hierbas del súper duren más.]

Per circa 200 ml di olio aromatizzato alle erbe, utilizzare 180 ml di olio e una buona manciata della vostra erba esistente. Puoi farlo anche tu sperimentare e mescolare. E ammette persino di aggiungere un cucchiaio di peperoncino secco tritato, se vuoi renderlo più piccante.

Se avete intenzione di utilizzare pepe di cayenna o pepe essiccato, scaldatelo prima in un po ‘d’olio (un paio di cucchiai) in una padella, per liberarne il sapore, e fatelo raffreddare. Quando usi erbe legnose o dal gambo duro, come il rosmarino, dovresti rimuoverle prima di infonderle.

Ma se usi erbe più morbide, come il basilico, puoi lasciare il gambo. [Y hasta puedes hacerte con ellas un té de hierbas.] In un robot da cucina, frullate tutte le erbe insieme a 150 ml di olio. Aggiungi la spezia, se la usi.

Se non hai un processore, puoi usare un mixer; anche un mortaio e uno sbattitore a mano. E mescola di nuovo tutto bene. È fatta! Conserva il barattolo in frigorifero, dove dovrebbe durare almeno un mese.

Se non vuoi perdere nessuno dei nostri articoli, iscriviti alle nostre newsletter