In questi giorni, abbiamo bisogno di stare più tempo a casa, e in cui la maggior parte di noi hanno ridotto la nostra attività fisica, mangiare bene è uno dei principali modi per rimanere in buona salute. Per fare questo, dobbiamo optare per alimenti sani e nutrienti. Tuttavia, tenere a mente che mangiare troppo può anche essere controproducente. La moderazione può essere la chiave, perché qualsiasi tipo di cibo consumato in eccesso può essere dannoso.

1. Noci

Onnipresente nella dieta mediterranea e un’importante fonte di salute. Noci, nocciole, mandorle, pistacchi, arachidi (anche se un legume, si è ritenuto di frutta secca), o anacardi, sono quasi indispensabili per il loro elevato apporto di sali minerali, soprattutto calcio, ferro, potassio e magnesio; sono ricchi di proteine, fibre e acidi grassi, che li rende particolarmente raccomandato come cardioprotettivi.

Se sono stati relativi all’aumento di peso dal suo l’apporto calorico, in particolare noci (654 kcal/100 grammi) o nocciole (628 kcal), gli esperti concludono che non influenza i pollici sulla vita o di sterline su scala. Moderato consumo di noci ha effetti benefici nella prevenzione delle malattie croniche, senza aumento di peso. Ma fintanto che sono presi greggio o torrefatto: niente sale, niente fritti o garrapiñados. L’assunzione raccomandata di noci tre a sette porzioni a settimana (una porzione equivale a 20-30 grammi di noci senza guscio).

2. Formaggi

Sono alimenti con un alto contenuto di proteine di alta qualità e un’importante fonte di vitamine A, D, B2 e B12 e calcioè un minerale essenziale per la salute delle ossa, e fosforo. Ma anche, essendo di origine animale, il suo contenuto di grassi saturi e di colesterolo usato per essere alta. La concentrazione di nutrienti varia a seconda del tipo di formaggio; il più guarito e più grassi (come il blu e il brie), in meno di acqua e contengono più sostanze nutritive concentrate e anche di più livelli di colesterolo e grassi.

In questo caso, è necessario non per accadere a noi se non volete avere sorprese con la scala (spieghiamo quali sono i formaggi che più ingrasso, e quali meno), quindi, un consumo compreso tra i 40 e i 70 grammi al giorno può essere sufficiente. Non è molto, ma qualcosa è qualcosa. Per altri tipi di formaggio, come la mozzarella o la ricotta, il consumo può essere un po ‘ più elevate (fino a 100 grammi). Dobbiamo optare per quelli formaggi freschi e meno grassi, come il formaggio di burgos.

3. Caffè decaffeinato, caffè

Per molte persone che amano il caffè, ma vuoi limitare il consumo di caffeina, la versione molto diluito (che di solito è rimosso almeno il 97% di caffeina) è un’ottima alternativa a questa bevanda. Tuttavia, il caffè è molto di più di caffeina, il suo valore nutrizionale deve essere quasi identico al normale caffè, tranne nel caso della caffeina. Uno dei problemi con il caffè decaffeinato è che spesso pensato che, in quanto non contengono caffeina, il suo consumo può essere illimitato. Ma mangiare grandi quantità di caffè decaffeinato può avere effetti negativi.

4. Verde frullati di verdure

Anche conosciuto come frullati detoxsono pronto a mescolare varietà di cibo che, in apparenza, non sono male, anzi. Si parla di frutta o di verdure, purè e servita in frullati. Ma non tutto il verde è sempre più sano. Questo modo diverso di mangiare la frutta e la verdura non è forse la più sana (si perde parte delle fibre, consumare una maggiore quantità di cibo, si mangia antinutrients, ecc).

Inoltre, la European Food Safety Authority (EFSA) si è qualificato rischi emergenti il consumo elevato di ossalati è associato con l’assunzione succo di detox, come un po ‘ di cibo che è il più usato (spinaci, cavoli o di barbabietola), sono estremamente ricchi di queste sostanze e il loro consumo eccessivo è associato con un più alto rischio di soffrire di calcoli renali.

5. Succhi di frutta freschi

Essi sono l’ideale se si sono presi come occasionale bere. Ma la cura deve essere presa, se assunto in eccesso. Il frutto in sé non è consigliabile, ma in tutta la loro maniera e in alternanza con i pasti principali della giornata. È sempre meglio prendere il pezzo di frutta intera di succo di causa in forma liquida ci eccedere con il consumo di zucchero (fruttosio) e non la fibra vegetale si riempie. Vi dirà di più in Succhi di frutta, possibile scelta sana o dolce veleno?

Il consumo di succo di frutta non è equivalente, dal punto di vista nutrizionale, il frutto naturale perché non hanno la fibra e non stimolano la masticazione. Dalla Federazione spagnola di Nutrizione (FEN) sostengono che un bicchiere di succo di (150 ml) potrebbe aiutare a raggiungere l’apporto raccomandato di frutta (400 grammi di frutta e verdura al giorno, di cui una parte può essere ottenuto da succo di frutta naturale). Ma insistono sull’importanza della moderazione.

6. Semi di girasole

Si inizia a mangiare e non può smettere di farlo. Come è questo bene? Perché è proprio ciò diventa un problema, perché un consumo eccessivo di tubi (più di 30 grammi) porta rischi come un aumento del rischio di ictus o problemi renali, oltre all’aumento di peso (sono altamente concentrato per la sua composizione in grassi). Mangiare sì, ma con moderazione.

7. Olive verdi e nere

Un altro alimento che invita a mangiare durante questi giorni. Il suo valore nutrizionale è alta, soprattutto per il nero (perché rimangono più a lungo nella struttura ad albero), frutta, grassi (70% di grassi monoinsaturi). Come tutti i sottaceti, le olive sono acide e contengono sale, qualcosa a cui occorre prestare attenzione in modo da non abusare di loro. Un consumo eccessivo di questo alimento può essere controproducente sia per la dentizione, come per le pareti dello stomaco con il suo potere corrosivo. Il il nero non ha più potere calorico, che verdepertanto, siamo in grado di monitorare più di non abusare di loro.

8. Pesce azzurro

Sardine, sgombri, sarde, aringhe, acciughe, sgombri e sono alimenti ricchi in acidi grassi omega-3 e omega-6, e, pertanto, altamente consigliato in una dieta sana. Tuttavia, il consumo eccessivo può portare a rischi derivanti da la sua capacità è soprattutto per accumulare mercurio nel loro tessutossoprattutto il metilmercurio e mercurio inorganico, le principali forme di mercurio negli alimenti. Entrambi sono tossici per il sistema nervoso, il metilmercurio più organica.

Il pesce (soprattutto pesce spada, tonno, squalo, e il luccio) l’accumulo tossico perché si nutrono di pesce che hanno mangiato gli organismi di filtraggio mercurio dall’acqua. Per ridurre al minimo questi rischi, ma beneficio di un prodotto sano come il pesceil L’agenzia spagnola di Sicurezza Alimentare e la Nutrizione (AECOSAN) ha raccomandato che nel 2019, un consumo fino a 3 o 4 porzioni di pesce a settimana per la popolazione generale, che variano tra il pesce bianco e blu.

9. Cereali integrali

La fibra è un bene per mantenere la flora intestinale in buono stato o per evitare la formazione di intestinale pieghe. Ma il consumo eccessivo di fibra può avere un’influenza in grado di bloccare l’assorbimento del calcio da altri alimenti. Inoltre, non va dimenticato che i cereali, come il grano o il riso, sono ad alto contenuto di carboidrati e quindi, anche se contengono fibre, che modera l’indice glicemico, se mangiato in grandi quantità per la posa di un elevato apporto calorico.

Se non si vuole perdere qualsiasi dei nostri articoli, iscriviti alla nostra newsletter