L’attuale crisi di salute causati dal COVID-19 è la generazione di nuove esigenze in diverse aree. Uno dei più attivi è il l’igiene e la disinfezione, i cui bisogni sono diventati molto maggiore. Come è già stato parlato molto in questi giorni, il virus SARS-CoV-2 si trova in piccole goccioline che un malato infetto emesso quando si parla di tosse o starnuti, e che, per le loro dimensioni, non rimanere in aria, ma che si trovano sulle superfici. La pulizia e la disinfezione accurata sono, quindi, essenziale per rimuovere il virus.

Il risultato di questo bisogno è stato rilevato nei giorni scorsi un aumento di dispositivi e macchine per la disinfezione di ambienti pubblici e privati, e anche i veicoli. Per questo motivo, il Ministero della Salute ha pubblicato un paio di giorni fa un elenco con tutti i disinfettanti, biocidi autorizzati per il controllo degli organismi nocivi. Questo elenco comprende i prodotti approvati e registrati in Spagna, che hanno dimostrato l’efficacia contro la SARS-CoV-2 sia come medicinali per uso a tutela dell’ambiente, dell’industria alimentare e l’igiene umana. Che cos’è l’ozono in questo elenco? Per il momento, no. Né come è nella lista delle u.s. Agenzia di Protezione ambientale (EPA), che comprendono i disinfettanti per l’uso contro la SARS-CoV-2.

Che cos’è l’ozono? L’ozono (O3) è una molecola formata da tre atomi di ossigeno, due dei quali formano la molecola di base di ossigeno, che è essenziale per la vita. Il terzo atomo può staccare dalla molecola e ri-unirsi alle molecole di altre sostanze, alterando in questo modo la loro composizione chimica. Questa particolarità di reagire con altre sostanze, è proprio quello che viene utilizzato per descrivere questa sostanza con termini come “aria pura” o “a propulsione di ossigeno”; tuttavia, l’ozono è un gas con proprietà molto diverse di ossigeno.

L’ozono, che elimina la SARS-CoV-2?

Secondo il rapporto “il potenziale Utilizzo dell’ozono in SARS-CoV-2 /COVID-19′, come un gas in grado di penetrare in tutte le zone di una stanza, tra le crepe, accessori, tessuti, sotto le superfici di mobili, etc., Una macchina di ozono, o un generatore di ozono, è stato progettato per produrre ozono e gas il suo utilizzo è efficace per la purificazione dell’acqua. Anche se alcuni studi hanno dimostrato la sua efficacia contro alcuni coronavirus in un ambiente acquatico, la loro capacità di biocida può variare notevolmente se si sta parlando di un altro mezzo come l’aria, perché in questo ambiente non si agisce o si comporta così: sono necessari alti livelli di rimuovere i contaminanti.

Come riconosciuto dalla Società spagnola di Salute Ambientale (SESA), non si è verificato, l’ozono e il diossido di cloro (altro prodotto utilizzato come virucida contro la SARS-CoV-2) sono efficaci per questo scopo, anche se sì, è una sostanza ossidante con altre applicazioni industriali. D’altra parte, secondo l’EPA, quando si usano le macchine a concentrazioni che non superino i livelli della salute pubblica, l’ozono applicata per l’aria interna non rimuove efficacemente virus o batteri o muffe e di altri contaminanti biologici.

Inoltre è stato dimostrato che bassi livelli di ozono avere la capacità di ridurre le concentrazioni nell’aria e inibire la crescita di alcuni organismi biologici mentre l’ozono è presente. Per questo, i livelli di ozono dovrebbe essere “da 5 a 10 volte superiore a quello consentito sanità pubblica”. L’Agenzia Europea delle Sostanze e delle Miscele Chimiche (ECHA) descrive l’ozono come una sostanza pericolosa “per le vie respiratorie, irritazione della pelle e danni agli occhi”.

Un altro problema aggiunto per l’utilizzo dell’ozono è che può dare un falso senso di sicurezza” e diventare un brodo di coltura per sparare il numero di infezioni da hiv in pieno desescalada, avverte l’Associazione Nazionale delle Imprese per la Salute Ambientale (ANECPLA). Inoltre, un altro uso che è stato osservato in questi giorni è stato il tunnel e archi disinfettanti ozono sulle persone. Secondo la SESA, in Spagna “non c’è nessun prodotto biocida autorizzato dal Ministero della Salute per l’uso da parte di nebulizzazione sulle persone.”

Possiamo utilizzare le macchine di ozono?

Attualmente, l’ozono è parte dei biocidi, il cui utilizzo e di permesso di valutare l’Agenzia Europea delle sostanze Chimiche. In caso di coronavirus, ancora non è stato valutato per la sua efficacia come disinfettante per uso a tutela dell’ambiente. Non è ancora noto, la dose necessaria per garantire la loro efficacia virucida e effetti sulla salute che possono avere. In una nota il Ministero della Salute avverte che l’ozono, come altri biocidi:

  • Non può essere applicato in presenza di persone. L’EPA scoraggia anche l’uso di generatori di ozono in spazi occupati.
  • Gli applicatori devono tutta l’attrezzatura di protezione.
  • L’ozono, essendo una sostanza chimica pericolosa, si può avere effetti negativi.
  • La camera o la zona che disinfezione con ozono deve essere ben ventilata prima di utilizzare.
  • L’ozono può reagire a contatto con sostanze infiammabili e altri prodotti chimici.

Inquinamento Indoor può essere controllato da eliminare o controllare le fonti di contaminanti, aumentando la ventilazione e l’utilizzo di metodi efficaci di pulizia. A causa del possibile la sopravvivenza del virus nell’ambiente per diversi giorni, qual è il più efficace utilizzo degli antimicrobici e disinfettanti come l’ipoclorito di sodio (candeggina), e l’etanolo.

Se non si vuole perdere qualsiasi dei nostri articoli, iscriviti alla nostra newsletter