Il aspetto delle unghie può rivelare molte cose su una persona. Il modo in cui sono dipinti, ad esempio, è un modo per conoscere i loro gusti estetici, soprattutto dalle mode sempre più sofisticate (e rischiose) che si rivolgono a questa parte del corpo. Infatti, le stime indicano che il mercato degli smalti per unghie e altri cosmetici si muoverà di oltre 15.000 milioni di dollari nel 2024.

Ma al di là del modo in cui sono dipinte, quello che dicono le unghie sulla salute della persona è molto più importante. Unghie sane -Colore rosa forte e uniforme e con una piccola mezzaluna più chiara alla base, chiamata lunula – parlano di buona salute generale e buoni livelli di nutrizione e idratazione.

D’altra parte, quando presentano diverse sfumature o irregolarità nella loro forma e consistenza, possono essere un segno di problemi di salute. Di seguito sono elencate alcune delle alterazioni delle unghie più comuni.

L’aspetto di una tonalità giallastra è una delle anomalie più comuni sulla superficie delle unghie. Può rispondere a un’ampia varietà di cause: dall’uso di smalti con formaldeide e il fumo –La nicotina e il catrame delle sigarette sono principalmente impregnati sull’indice e sul medio– anche problemi al fegato.

Possono anche essere dovuti alla presenza di funghi o problemi nutrizionali, come a carenza di vitamine gruppo B o un elevato apporto di integratori di vitamina A o alimenti con beta-carotene (arance, zucche e carote, tra gli altri).

Si crede che le macchie bianche indichino una mancanza di calcio nel corpo, ma in generale non è così. Il più delle volte, la presenza di queste macchie sulle unghie – un fenomeno noto come leuconichia – è il risultato di qualsiasi lesione e non ha altre conseguenze.

Tuttavia, se ci sono molte macchie su unghie diverse, potrebbe essere un segno di problemi al fegato o ai reni o una mancanza di nutrienti come l’albumina o lo zinco.

Le unghie fragili possono anche avere molteplici cause. Il più frequente è un file dieta povera (in particolare, mancanza di biotina o altre vitamine del gruppo B e anche vitamina D) o scarsa idratazione. È anche comune che le unghie vengano indebolite dal contatto con sostanze abrasive, come prodotti per la pulizia o cosmetici di bassa qualità.

Altre possibili ragioni per unghie fragili includono situazioni di forte stress, infezioni da lieviti, problemi al fegato o ai reni e malattie come diabete, osteoporosi, ipotiroidismo e psoriasi delle unghie (sulle unghie). Inoltre, le unghie diventano più fragili a causa dell’invecchiamento.

In generale, quando le unghie assumono una tonalità verdastra, stanno tradendo la presenza di funghi o qualche infezione batterica. L’aspetto bluastro, viola o viola, d’altra parte, rivela bassi livelli di ossigeno nel sangue, generalmente causati da problemi di circolazione, cuore o polmonicome l’enfisema e la bronchite cronica.

Le scanalature possono essere longitudinali o trasversali. I primi di solito compaiono con l’età e non rappresentano alcuna patologia. Quelle che vanno da una parte all’altra, invece, possono essere dovute a diversi problemi. Spesso rivelano l’esistenza di psoriasi delle unghie. Si stima che il 2,3% della popolazione spagnola soffra di psoriasi e questa malattia attacca le unghie in un caso su due.

Smagliature e altre rugosità nelle unghie – specialmente piccole rientranze sembra che sia stato praticato con gli spilli– Possono anche essere dovuti a febbre acuta, disturbi nutrizionali, problemi renali o eczema.

Molto meno frequentemente, sono il risultato di problemi reumatici, come la sindrome di Reiter, o l’alopecia areata, una malattia autoimmune che, oltre a causare la caduta dei capelli, colpisce le unghie.

Il onicolisi È il processo in cui le unghie si indeboliscono, si ammorbidiscono e si separano dalla pelle. In molti casi ha origine dal contatto delle dita con sostanze irritanti, come detergenti, cosmetici molto aggressivi o cibi crudi o acidi, come gli agrumi.

È anche possibile che la causa sia un’infezione fungina (fungo), psoriasi o verruche. Un’altra opzione è che le unghie si stacchino a causa di una malattia della ghiandola tiroidea o per l’uso di determinati farmaci.

In questo caso i chiodi si appiattiscono, presentano cavità o adottano una curvatura contraria al normale, con la parte centrale infossata e le fiancate rialzate. In generale, questo problema è associato a anemia da carenza di ferro, cioè la mancanza di ferro nel corpo.

Le scanalature che attraversano l’unghia da un lato all’altro sono note come beau lines. In generale, compaiono dopo aver subito determinate malattie (insufficienza renale, diabete), un’operazione, infezioni o alcuni tipi di cancro.

Possono anche comparire dopo una lesione all’unghia, essendo esposti a temperature molto basse o in seguito a problemi nutrizionali. Ciò che rappresentano quei solchi è un file interruzione della crescita delle unghie. Quando il corpo torna alla normalità, le unghie si rigenerano e le rughe di Beau scompaiono.

Se non vuoi perdere nessuno dei nostri articoli, iscriviti alle nostre newsletter