Il riso ha la sua scienza, e non solo per il tipo di grano che si sceglie, gli ingredienti si aggiunge o il modo di fare il brodo di pesce, il brodo che servirà come base. Anche nel calore e nei tegami devi scegliere se vogliamo per noi passare il riso, si bruciano o si vuole che sia troppo apegotado o clumpy.

Questo è il motivo per cui ci siamo rivolti di nuovo al nostro guru di ingegneria cuoco, il proprietario di Taula ho Cuina Marc Vidal, che per ci dicono che cosa pan è meglio per ogni tipo di fonte di calore, in modo che il riso che abbiamo lasciato per il gusto di tutta la famiglia e il rock amici. Ci è stato detto che, in sostanza, ci sono quattro tipi principali di pentole paella sul mercato, vale la pena considerare, e ognuno con i suoi vantaggi e svantaggi.

1. Paella pan-tradizionale in acciaio lucido

“È il di valencia maestritutta la vita e che dà i migliori risultati sulla griglia o in un gas, principalmente perché si diffonde il calore in modo molto omogeneo, anche se non si danno fuoco direttamente”, spiega. “Inoltre”, aggiunge, “la vostra base gratuito di strati sintetici permette di diventare un buon socarrat senza danni per la paella, dal momento che contiene quello che si gettano in materia di calore”.

Si evidenzia anche Vidal che possono essere puliti con un panno o una ninna nanne fibre di acciaio, perché non si graffia. Si può anche lavorare su di esso con elementi metallici. Come problemi principali sono, secondo l’esperto, che “si deve prendere cura di loro molto”strofina bene in olio quando non si prevede di utilizzare, “perché lo ruggine molto facilmente, alla minima goccia d’acqua.” Un altro svantaggio è che essi sono adatti per la cottura in vetroceramica o a induzione.

2. Padella in acciaio smaltato

“In realtà, si tratta di una padella fatta di acciaio lucido che dà una glassa, che protegge contro l’ossidazione; ha le stesse caratteristiche come il tin di cui sopra, tenere premuto il calore e resistenza all’abrasione a pulire.” “Ora”, dice Vidal, “dobbiamo stare attenti a non dare colpi perché si rompe lo smalto e allora sì sarà ruggine”.

3. Padella antiaderente

Secondo Marc Vidal, è una buona soluzione per la cottura su un piano di cottura in vetroceramicasempre andare con cautela con un eccesso di calore, come ci spiega I sette peccati capitali, che distruggono il rivestimento antiaderente sul nostro padelle. Il problema, aggiunge, è che “non dobbiamo aiutare char il riso perché può danneggiare il rivestimento antiaderente.

Anche che, nel lungo periodo, questo livello sarà rovinato dall’acidità del pomodoro e il pepe. Sono, inoltre, non adatto per la cottura a legna o a gas troppo alta. Dal momento che si dispone di una matrice di alluminio che non è diffusa così bene il calore, in modo che alcune parti sarebbero più di altri e il riso sarà al dente o bruciate a seconda della zona. Inoltre, il rivestimento antiaderente otterrà danneggiato con il calore ad alta.

4. Padella con fondo induzione

Progettato esclusivamente per le piastre a induzione, che accetta le pentole paella. Vidal raccomandato coloro che hanno un rivestimento antiaderente con particelle di titanio“perché offrono una maggiore resistenza al calore”. Rispetto alla sfondo metallico, dice, “il metodo completa inducction vince da una frana a punto del sistema, perché si diffonde il calore di una più omogenea, raggiungendo tutti i punti di pan”.

Altrimenti, dice, “dobbiamo rimuovere il cartoncino in modo che le aree più periferiche non sono lasciati senza calore”, ed è proprio il fatto di rimuovere si rompe con i chicchi di riso, che dovrà rilasciare l’amido invece di contenere nel suo interno, in modo che la paella corre il pericolo di rimanere denso e grumoso, ma non è mai secco.

Se non si vuole perdere qualsiasi dei nostri articoli, iscriviti alla nostra newsletter