I gatti non vivono solo su Internet. Si ergono anche come i re del nostro salotto, prendono il divano e li nutrono con costose lattine gourmet e delicati salmone nordico. Tutto in cambio di quel delizioso amore fusa e incondizionato che proviamo per loro… Ma i loro compagni non rimangono indietro: ci gratturiamo le orecchie per ore, le trattiamo con giocattoli e delicate diete per cani e, ammettiamolo, molti dormono nel nostro letto.

Gatti contro cani. L’eterna disputa tra cani e gattini probabilmente non finirà mai. Ma possiamo gettare un po’ di luce per cercare di capire cosai nostri amici a quattro zampe, di questa battaglia pelosa e, soprattutto, di noi. E, tra l’altro, smantellare alcuni miti. In breve, risolvere una volta per tutte chi comanda (davvero) a casa.

Il minino ci tratta come se fossimo gatti: veri

da quando i gatti ci hanno portato i loro adorabili baffi per la prima volta, circa 10.000 anni fagli esseri umani hanno una storia d’amore con questi maestri della purring. Può sembrare un lungo periodo di tempo, e nessuno dubita che qualche migliaio di anni metta a testa in giù la storia della società umana. Ma, in termini di evoluzione, è un breve periodo per una specie. Infatti, il gatto domestico (tecnicamente, Felis silvestris catus) può ancora essere attraversato e hanno una prole fertile con il suo antenato selvatico (Felis silvestris),