E' vero che se otteniamo i capelli grigi, i nostri capelli cadranno meno?

E’ vero che se otteniamo i capelli grigi, i nostri capelli cadranno meno?

Xosé, lettore e membro di avnotizie.it, ci pone la seguente domanda in una e-mailHo 35 anni e sto già iniziando a pettinare i capelli grigi, il che mi preoccupa perché mi considero ancora giovane, il minimo per quello che vedo nel mio ambiente. Penso di avere almeno la consolazione che, da quanto detto, i miei capelli cadranno meno di quelli degli altri senza capelli grigi, ma non so anche se questo è scientificamente provato o è un mito. Vorrei che tu lo scoprissi”.

“El que canea no calvea”, dice il detto popolare; c’è anche un altro detto che strappare i nostri capelli grigi ci rende più salati. Sono vere o sono leggende popolari basate sull’ignoranza o su qualche azione preventiva? Prima di entrare nella materia. vediamo come appaiono i capelli grigi sul cuoio capelluto..

Il meccanismo dei capelli grigi

La fibra del capello è molto simile nella composizione a quella delle unghie, per esempio. Si tratta di escrezioni di proteine chiamate cheratina che espellono le cellule dai follicoli piliferi. A quando la secrezione si deposita, i capelli crescono. in lunghezza, in modo che durante la sua vita utile, il tessuto follicolare continuerà a produrre ed espellere cheratina sotto forma di capelli.

Inoltre, insieme alle cellule follicolari coesistono cellule follicolari melanociti, un altro tipo di cellula dedicata alla cheratina di colorazione con melanina, la stessa che dà il tono marrone alla nostra pelle o il tono scuro alle nostre lentiggini. Questi melanociti hanno anche una vita utile, che può essere più breve di quella delle cellule follicolari, in modo che se smettono di funzionare, la cheratina non sarà tinta e i capelli si decoloreranno, riflessi tra il bianco e il grigio, che è conosciuto come argento. Sono i capelli grigi.

Cosa fa apparire i capelli grigi?

L’aspetto dei capelli grigi può essere influenzato da diversi fattori, ma soprattutto da una forte componente genetica. Uno studio, condotto dall’University College di Londra, ha identificato il primo dei geni relativi alla decolorazione dei capelli.. I ricercatori hanno prelevato campioni di DNA da più di 6.000 persone dai capelli grigi, donne e uomini.

Hanno sequenziato il loro genoma e lo hanno confrontato con quello di persone senza capelli grigi per fascia d’età; hanno scoperto differenze in un gene specifico tra persone dai capelli grigi e non grigi, il battezzato IRF4. Ma non solo la genetica pesa nell’aspetto dei capelli grigi, ma anche lo stress emotivo se è molto intenso in un dato momento, così come lo stress cronico e la mancanza di riposo.

Per questo non hai bisogno di studi, vedi solo come alcuni presidenti di governi e paesi entrano e escono dal mandato… In definitiva, ci sono fattori esogeni che possono intervenire in assenza di stress o genetica. L’età è una di queste, perché la vita utile dei melanociti non è eterna, così con gli anni si dimettono.

Altro inquinamento ambientaleUna meta-analisi della Mayo Clinic di Rocherster, Minnesota, ha determinato che sono state prodotte più teste grigie in grandi popolazioni e centri industriali che nel settore non inquinato. Gli esperti hanno attribuito questo fatto all’esistenza di radicali liberi nei composti contaminanti, in grado di uccidere i melanociti, così come al fatto che questi composti possono produrre reazioni autoimmuni e infiammatorie in cui le nostre difese attaccano queste cellule che producono melanina.

Relazione tra i capelli grigi e la perdita di capelli

Ora ci stiamo preparando a rispondere a Xosé, e per questo chiediamo alla dermatologa María Rosa Martí, che ci assicura che “sia la questione della minore perdita di capelli e quella dei capelli più grigi che escono quando li tiriamo fuori”, sono una leggenda infondata“. Martí spiega che, al massimo, potremmo pensare che i capelli cadranno di più se sono grigi, come indica una cattiva salute del follicolo, anche se, non deve farlo in modo accelerato, “poiché sono due fenomeni diversi e la perdita di capelli corrisponde solitamente ad alcuni modelli genetici e quella di grigio ad altri diversi”.

A dire il vero, Lo studio dell’University College di Londra non ha trovato alcun legame tra calvizie e perdita di capelli. il medico ritiene che il detto “colui che non canea no calvo” può avere diffuso come un modo di consolare quelle persone che canea, e consolidato perché in effetti, il canear non significa che stiamo andando a cadere i capelli prossimi, anche se può accadere più tardi nella stessa probabilità che le persone che non ottengono grigio.

Per quanto riguarda la convinzione che tirare i capelli grigi li incoraggia, il medico ritiene che ha messo radici perché ha una funzione preventiva, che è quello di evitare che noi di tirare i nostri capelli. Il motivo è che così facendo si danneggia il follicolo e quindi si favorisce una perdita di capelli per infiammazione dello stesso, che può portare alla morte. Il mito della promozione dei capelli grigi infondeva paura nelle persone, che così evitavano di strapparli e iniziarono a un processo di accettazione, che è quello che raccomandiamo a Xosé.

Se non vuoi perderti nessuno dei nostri articoli, iscriviti alle nostre newsletter

Controlla anche

Paura del volo: può essere superata?

Paura del volo: può essere superata?

Alcune fobie sono un grosso problema per molte persone. Oggi, quando l’aereo è diventato un …

Dieci cose che la tua bocca rivela sulla tua salute generale

Dieci cose che la tua bocca rivela sulla tua salute generale

Molti esperti in odontoiatria e stomatologia usano la figura che “la bocca è la finestra …

palloncino intragastrico: ti aiuta davvero a perdere peso?

palloncino intragastrico: ti aiuta davvero a perdere peso?

// Negli ultimi anni il sovrappeso e l’obesità hanno raggiunto proporzioni epidemiche in tutto il …