Quante volte hai riso, carne o una pasta che si trova nel più blando e si desidera è saborizarlos ma senza ricorrere a salse e grassiper i formaggi, o altri trucchi di cucina troppo elaborata, giusto? Con queste spezie si seleziona qui di mano dello chef Branly Coy, che uso come esaltatore di tutte le loro ricette della cucina internazionale, sarete in grado di godere della loro proprietà semplicemente espolvoreándolas in padella o pentola di ricette dolci o salate. Solo un avvertimento prima di enumerazione: di solito non portare il sale e non sono incompatibili.

Le spezie della via della Seta

Cardamomo

È un seme che è comunemente usato nel la cucina indiana e asiatica in generale per la preparazione di piatti a base di riso, dolci, curry, dolci e alcune bevande, come il tè chai. Ci sono due tipi: il verde e il nero. Il verde è usato, India, Malaysia e nei paesi del Medio Oriente, ma anche in molti paesi dell’Africa, per dare un punto interessante per i pasti.

Uno dei principali esportatori di cardamono verde per tutto il mondo è la Siria. In termini di cardamomo nero, noto anche come il “Nepal”, ed è più diffusa nella parte orientale dell’Asia e tutta l’Oceania. Si può servire per accompagnare o dare un sapore intenso, fresco e un punto di acido citrico per un riso bianco altamente raccomandato!.

Curry

È il nome dato, in Occidente, per la combinazione di spezie disidratate che sono utilizzati, in generale, e in centinaia di versioni, a est e sud-est asiatico. La sua diffusione in Europa attraverso i coloni del Regno Unito e paesi Bassi s. XVIII. Il termine curry significa stufato, ed è stato adottato dalla lingua inglese per essere in grado di designare i piatti delle loro colonie, l’India e il Pakistan.

In genere, la miscela, la quale varia a seconda del tipo di alimento e regione, contiene il peperoncino, lo zafferano, il sedano, cannella, cardamono, appassita la cipolla, coriandolo, chiodi di garofano, cumino, curcuma, finocchio, zenzero, senape, noce moscata, pepe, pepe di caienna e il tamarindo. Con questo si ottiene tutto il peso di alcuni petti di pollo o di tacchino.

Garam Masala

Si tratta di un tipo di curry, un mix di oltre 20 spezie composto da una base minima di cumino, coriandolo, cardamomo verde e nero, cannella, noce moscata, chiodi di garofano, la foglia di alloro, pepe nero, finocchio, diversi tipi di peperoncino e imace (una sottospecie di spezie, noce moscata). Varia secondo la regione e le combinazioni possono essere infinite. È un esaltatore di sapidità per qualsiasi cibo che si trova di cattivo gusto e poco divertente.

Il patrimonio greco-persiano

Zafferano

È interessante notare che, sono filamenti che sfruttano lo stigma del fiore Crocus sativus e coltivato da più di 3.000 anni fa, in Grecia, l’impero ottomano e, dall’espansione, nel sud-est asiatico. Esce dieci volte più costoso rispetto al vanilla, e 40 volte più costoso rispetto al cardamomo, che sta dicendo qualcosa. Anche se, dà un sottile sapore e un colore giallo sono molto distintivo, non solo nella gastronomia, ma anche come colorante tessile o chimico e farmaceutico. La paella cambia a tutti, non c’è dubbio.

Cumino

Si tratta di un essenziale spezie in cucina dell’India, Medio Oriente, Africa, e america latina. Tende da terra, ma, in origine, è un seme, che, al fine di estrarre il sapore, è necessario farlo tostare prima della cottura. Ha un odore e un sapore molto forte, e, di regola, è usato per fare sformati e stufati di carne o di gioco.

Ras el hanout

La sua traduzione in arabo è “testa del negozio” perché solo tu puoi fare il commerciante, come si tratta di una combinazione di circa 30 specie, con origini nel Maghreb: pepe nero, cumino, cardamomo, noce moscata, paprika, zenzero, curcuma e molti altri, che possono variare da regione a regione, ma tendono ad essere piccante. E ‘ più spesso utilizzato come condimento per piatti come il cous cous e tahine.

Il più iberica

Paprika de la Vera

È una Denominazione di Origine nella regione di Jaraís de la Vera, provincia di Cáceres, e ci sono tre tipi: il piccante, che è fatto con una varietà di geromín; il dolce, jaranda e bola, e in agrodolce, con jaranda e hariza. Mostre una potenza incredibile come colarante e saborizadore il suo aroma è dovuto al molto molto lento processo di essiccazione, in fumo, permette di mantenere invariato nonostante il passare del tempo. Vale per tutto, soprattutto quando si frigge, e non solo per il polpo alla galiziana, e anche per il humus o la coda di rospo alangostado.

Peperoni di vario

No, non è la stessa cosa di un pimientra rosso, bianco, verde, nero o pepe di cayenna, anche se ci sono molti di più e, soprattutto, la differenza dipende a che punto del processo di crescita e di maturazione il taglio della sua pianticella, che, mayoritariametne, se esportato da Vietnam, Indonesia e India. Su una scala da zero a dieci, il verde sarebbe più vegetali e di luce, il nero, il più maturo, più potente e piccante. Vale a dire, essi in crescendo e stimolare diverse parti del palato, esaltando il gusto di quasi tutto il cast.

Del bacino del mediterraneo

Origano

Si tratta di un pianta foglie aromatiche e fiori commestibili che serve come condimento, in particolare per insaporire la carne e la pasta o le salse, con un particolare ascendente della cucina italiana e greca, come è il caso della pizza, dove è quasi un deve. Di solito è sul mercato secca perché preserva l’aroma e il gusto inperturbables.

Secchi herbes de provence

È una miscela di piante tipiche della macchia Mediterranea che possono essere aggiunti, fresche o secche, con un impatto diverso di gustare il cibo. Le basi sono origano, rosmarino e timo, ma è possibile aggiungere la lavanda, la salvia, il basilico, l’alloro e il dragoncello. Che con una salsa fatta con panna serve per dare gioia a un sacco di piatti.

Essenziale per i dolci, ma non solo

Cannella

Si tratta di una corteccia di un ramo di un albero di origine indiana, molto codiciada in tutta la storia della humanidad per il suo sapore intenso e particolareinfatti, in tempi antichi, era così costoso come ruby ed è stato utilizzato per pagare le tasse perché, dal momento della semina fino a che non può essere tagliato, ci sono un’attesa di circa sei anni. Polvere, ha una data di scadenza, ma è meglio fare una marinata a secco, mix di spezie e dolci. Nel ramo, dura di più, ed è l’ideale per tostarla prima che si passi alla cucina per sviluppare il vostro gusto o per decorare dolci.

Spicchio

Proviene da una pianta di circa 20 metri di altezza con millenni di storia che cresce principalmente in Indonesia, Madagascar, Sri Lanka, India e Zanzibar. Quello che mangiamo noi è il tallito del fiore già a secco ed è uno degli ingredienti principali di molti della combinazione di spezie dal Medio Oriente e sud-est asiatico, in particolare per la preparazione dei dolci, per il suo potere di gusto e aroma.

Se non si vuole perdere qualsiasi dei nostri articoli, iscriviti alla nostra newsletter