La quarantena può essere difficile per gli adulti, in particolare per quelli utilizzati per eseguire molte attività sociali al di fuori della casa e in contatto con altre persone. Ma è certamente ancora più difficile per i bambini, che in generale hanno più energie da spendere, spesso non capisco perché devono rimanere chiusi così a lungo, e, naturalmente, sono facile preda della noia.

È vero che un po ‘ la noia può essere vantaggioso per i piccoli. E anche che i video giochi e altri giocattoli tecnologici può essere buono per un po’, ma è bene spendere un sacco di tempo davanti allo schermo. I giorni del parto possono fare infinite, e in conseguenza, si possono anche diventare troppo a lungo per le loro madri e padri. Per contribuire ad alleviare tale situazione, qui elencati sono sedici le attività che si possono proporre e fare con loro in questi giorni.

Giochi per i quali non necessita di alcun ulteriore materiale

1. Puzzle

Il puzzle può essere molto divertente e stimolante per i bambini, perché loro sono autentici sfide per la vostra capacità deduttive. Sul web ci sono molte pagine che offrono questo tipo di problemi, il “vedo non vedo” o semplice indovinare il gioco per i più piccoli alle domande che sfida il pensiero laterale, come per esempio le poste: che cosa è che si può trovare una volta in un minuto, due volte in un attimo e non una volta in un centinaio di anni? (lettera M).

Una possibilità è quella di impostare una routine: porre il quesito al mattino e dare ai bambini un buon tempo per risolvere. La risposta corretta, se non lo trova, si arriva sempre alla stessa ora del giorno (a una certa ora, dopo aver mangiato, ecc).

2. Parole concatenate

Si tratta di un classico: il primo giocatore dice una parola e l’altra, a turno, hanno da dire altre parole che sono “incatenati” a quello precedente. Come è incordata? Dal momento che ogni uno deve inizia con l’ultima lettera, o l’ultima sillaba (questo è concordato prima dell’inizio) di quello precedente. Esempio di parole concatenate sillabe: pomodoro, telefono, dannoso, vocale, calcio, ecc

Si può anche fare “canzoni incatenato”, che sono quelli in cui si modifica una parte della lettera (come l’elefante che si muove sul web di un ragno) o aggiungere un nuovo elemento in ogni ripetizione (come chivita che non vuole uscire di lì).

3. Indovina il personaggio

Ogni giocatore pensa a un personaggio, senza dirlo ad alta voce. Gli altri devono fare domande per scoprire di chi si tratta. Una variante è quello di invertire l’equazione: ad ogni giocatore viene assegnato un personaggio e tutti gli altri sanno chi è, ma il giocatore stesso non. Si può avere il nome del personaggio scritto su un note appiccicose e bloccato nella parte anteriore, e si pone delle domande (io sono una donna?, faccio esistono nel mondo reale?, non ho superpoteri?, ecc) per scoprire quale personaggio si tratta.

4. Tipoteo

Qualcuno sceglie una parola e ne parla, ma la sostituisce con la parola “tipotear”. Dice, per esempio: “ho tipoteo ogni giorno. A volte tipoteo da solo, altre volte con la mamma, ma lei non piace molto tipotear”, ecc, Gli altri possono fare domande fino a che non possono per dedurre che la parola si.

5. Il gioco del film

Sono divisi in due squadre e a turno, e solo con gesti e movimenti del corpo –senza parlare– ogni giocatore deve fare i loro coetanei per avere successo il titolo di un film (ma si può anche rappresentare altre frasi o ideeanche se il gioco è chiamare il “film”).

6. Le sette differenze

Questo gioco è un classico di quotidiani e riviste, ma si può giocare nella vita reale: un giocatore osserva camera, poi le foglie e altro apporta piccole modifiche– spostare gli oggetti, nascondi gli altri, ecc…. è necessario prima di scoprire le differenze, che possono essere più o meno di sette, naturalmente.

Attività per la mancanza di penna, carta e matita

1. L’uomo impiccato

Un altro classico che non ha bisogno di descrizione. Il giocatore dice di lettere: se è la parola o la frase da scoprire, sono scritti sulle righe corrispondenti, e se non lo sono, sarà il disegno, il corpo dell’uomo, se non si trova la parola, si finirà impiccato”.

2. Alta la penna

Conosciuto anche in altri paesi come tutti frutti o Scattergoriesè prima di tutto un gioco di lingua. Si compone di trovare elementi di varie categorie (paesi, cibo, cantanti, ecc..) i cui nomi iniziano con una certa lettera, scelti a caso. Quando uno dei giocatori completa la sua lista, dice, “ad alta penna” e, quindi, di confrontare le risposte.

3. Mestieri con la carta

Gli aerei, i fiori, gli animali: la tecnica di origami consente di creare più forme con solo carta, e questo può ammontare a ore e ore di divertimento a casa. Su YouTube e molti altri siti web, ci sono un sacco di tutorial per iniziare in questa arte giapponese.

Attività che richiedono più di produzione

1. Caccia al tesoro

C’è nascosto un “tesoro” da qualche parte in casa e poi diffuso in tracce in modo che uno tira l’altro. Il superiore la quantità e l’originalità dei brani, maggiore è il divertimento.

2. Burattini

Un vantaggio di questa attività è che si ritiene diverse fasi. In primo luogo, a fare le marionette, che può essere fatto con oggetti di uso quotidiano, come le calze, bottoni, coupon, ecc, Si può mettere insieme anche il palco per il lavoro. Allora avete bisogno di scegliere o creare una storia e, infine, rendere.

3. Camp all’interno della casa

Qualcosa che fa un sacco di illusione per i giovani è la sensazione di essere in un’altra parte. Pertanto, si può rappresentare l’idea di un “campo di casa”. Si tratta di un gioco, ma può anche essere un modo per aiutarli a per meglio comprendere le difficoltà di essere confinati: c’è da confrontarsi con quello che ha a portata di mano. L’ideale è fare il “campo chiuso” in una tenda e materassini e sacchi a pelo. Ma se non si dispone di questi materiali è inoltre possibile utilizzare coperte e mobili per creare il ritiro.

Se non si vuole perdere qualsiasi dei nostri articoli, iscriviti alla nostra newsletter