La molletta è un sopravvissuto nato. Il primo brevetto su questo oggetto umile e onnipresente risale a quasi 200 anni fa (Appartiene a un certo Samuel Pryor, che lo consegnò nel 1832 negli Stati Uniti). Dopo trasformazioni degne di un’evoluzione darwiniana, due secoli dopo, continua nelle nostre vite.

Con così tanta storia alle spalle, sembra logico che le sue utilità trascendano oltre ad aiutarci ad asciugare lenzuola e magliette. Eccoli qui dieci altri usi per salvare le tue vecchie mollette dalla combustione (o dalla spazzatura).

1. Una ghirlanda per ordinare le note

Facile e pratico, ti servono solo una corda e le tue vecchie mollette. Tieni i fermagli lungo lo spago, appendilo a un muro e fai spazio al tuo telelavoro, ufficio o cucina; è pronto per contenere tutte le tue commissioni e note. Per renderlo più attraente, dipingi le pinzette della tua ghirlanda in diversi colori, con uno spray. In questo link hai il modo per farlo.

2. Organizza i tuoi cavi senza grovigli

Una coppia di morsetti incollati in modo opposto costituisce un ottimo serraggio per il cavo delle cuffie o per il caricatore mobile. E ti permette di riporli senza grovigli. Se li dipingi, saranno più curiosi. In questo link puoi vedere come sono fatti.

3. Fatti uno specchio

Devi solo tenerli lungo il contorno di un normale specchio che vuoi decorare. Con la vernice o rivestito con una bella carta, l’effetto è più che sorprendente. In questo link vi mostriamo un esempio.

4.Fatti un sottobicchiere

Se smonti i morsetti nelle loro due parti e li incolli di nuovo formando un cerchio (senza la parte metallica), costruirai un sottobicchiere molto bello. Inoltre, puoi dipingerli prima, per un risultato più colorato. In questo link vi mostriamo come appare.

5. Decora un vaso di fiori

I vasi di plastica sono economici e ottimi per le tue piante, ma non ottengono tanti Mi piace su Instagram. E lo stesso accade con un’altra pila di contenitori per alimenti che possiamo riutilizzare per fare vasi di fiori; ad esempio, una semplice lattina. Se non vuoi andare in rovina e preoccuparti ancora della tua reputazione digitale, questa idea ti piacerà: attacca alcune pinzette a quella lattina dove vive la tua succulenta o a un vaso di plastica per renderla molto più elegante. In questo link puoi vedere il risultato.

6. Oppure fatti un bel portacandele

Puoi riutilizzare un barattolo di vetro o un barattolo così com’è per mettere le candele all’interno. O ricavarne un po ‘di più. Per fare questo, crea un anello con un pezzo di cartone rigido, di diametro leggermente più grande del tuo barattolo; e tieni le pinzette sul cartone. Metti il ​​tuo barattolo dentro l’anello e accendi la candela!

7. Chiudere le confezioni di cibo

È un classico. Usare le pinze per chiudere un sacchetto di patatine o qualsiasi altro pacchetto di cibo rimasto per metà non è un’idea sorprendente. Ma, ammettiamolo, il risultato è triste. Tuttavia, hai pensato prima di dipingere le pinze o di decorarle con una carta fresca o degli adesivi? Tachán! Hai appena creato un accessorio da cucina più che carino con un oggetto che pensavi fosse umile. Qui puoi vedere come appare.

8. Appendini in cucina

Con delle pinzette attaccate ad una tavola (con la parte che si chiude capovolta) si può creare un appendiabiti per la cucina più che curioso. E molto pratico: in questo link lo puoi vedere. Ti permette di avere stracci e grembiuli in ordine e sempre a portata di mano. Per farlo sembrare più fresco, una volta attaccate le pinzette, dipingi tutto dello stesso colore. È pronto!

9. Etichette per piante

Sia che tu abbia appena colpito la mania verde o sia un influencer delle piante, sai quanto a volte può essere difficile sapere esattamente cosa hai piantato in quel focolaio. Ebbene, anche le pinzette aiutano a ricordarlo. Per creare con loro delle etichette per le vostre piante, attaccatele a uno stuzzicadenti conficcato nel terreno, decoratele con un pezzo di carta e scrivete su di esse il nome della specie (con un pennarello indelebile). In questo link puoi vedere come appaiono.

10. Organizzatore di thread

Se sei rimasto coinvolto nel riutilizzo creativo dei tessuti, ti potrebbe piacere questa idea: le vecchie pinzette sono un ottimo supporto per ordinare tutti quei fili e tenerli in vista. Puoi creare un dipinto con una tela, usare le tue pinze come bobine dei tuoi fili e fissarle alla tela con dei chiodi. Resta solo da appenderlo nel tuo angolo di cucito preferito. In questo link puoi vedere il risultato.

Se non vuoi perdere nessuno dei nostri articoli, iscriviti alle nostre newsletter