Ci sono giorni in cui Non abbiamo voglia di cucinare ma vogliamo mangiare bene, qualcosa di ricco che si fa velocemente e che permette un gustoso abbinamento di ingredienti di quelli che possiamo avere sempre a portata di mano in dispensa.

Per questo scopo il conserve, che si presentano in lattina, in barattoli di vetro, sottovuoto, salati o disidratati, affumicati, refrigerati, congelati o conservati mediante cottura o concentrazione di zucchero, come nel caso delle marmellate.

Quindi, con quella varietà in mente e diversi cibi complementari, lo chef Luis Vicente, artista di tapas al Ristorante El Escondite, a Saragozza, propone una serie di piatti molto creativi e facili da montare da gustare senza quasi macchiare il piano di lavoro.

1. Gazpacho con gamberi, colatura di acciughe e sottaceti

In un piatto fondo aggiungi il tuo gazpacho preferito già preparato al supermercato e, intorno, nella parte alta del piatto, disponi in modo ordinato i gamberi, simili a chirlas. In un bicchiere da frullatore, mescolare un paio di acciughe, una piparra, un sottaceto e alcune olive snocciolate e distribuire piccoli punti sul gazpacho e tra i gamberi per aggiungere colore e un pizzico di sapore.

2. Carciofi con fagiano in salamoia con toast alla francese spalmati nel salmorejo

In un piatto da portata alternare diversi cuori di carciofi con qualche porzione di fagiano in salamoia. Per accompagnarli, niente è più semplice che spalmare il salmorejo dalla barca, che ce ne sono di molto riusciti fatti in casa, su un pane tostato del tipo che vendono già preparato al supermercato.

3. Gamma di acciughe fritte con salsa Perrins e lattuga con maionese di barbabietola

Montare la canionese con un cucchiaio di barbabietole affettate o sminuzzate per condire la lattuga. E sopra, stendete due ventagli di acciughe fritte, che arrivano in grandi lattine rotonde, con una spruzzata di salsa Perrins per un tocco magico.

4. Peperoni rossi ripieni di formaggio con punte di asparagi bianchi e gelatina di vermouth con vongole in acquario

Non è difficile trovare peperoni rossi ripieni di formaggio in un barattolo di vetro, anche nei normali supermercati; ma puoi anche farcire dei piquillos in scatola con formaggio spalmabile. Li accompagneremo con alcune punte di asparagi bianchi, che sono la parte più nobile, e decoreremo con figure geometriche di gelatina al vermut con le vongole.

Questo è molto semplice da preparare: mescoliamo un bicchiere di vermouth con il brodo della lattina di vongole e poi aggiungiamo circa 4 grammi di agar agar, disponibile in qualsiasi supermercato. Scaldiamo il tutto in una casseruola per un paio di minuti finché non si scioglie e lo versiamo in un piatto o in una teglia. Quando inizia a solidificare, stendiamo le vongole e lasciamo raffreddare.

5. Funghi marinati con calamari ripieni d’olio

Useremo la nostra lattina di calamari sott’olio per riempirla di funghi sott’aceto, sia che si comprino o, meglio ancora, fatti in casa in un altro momento in cui bisogna cuocere per conservarli. Posizionare sopra i calamari ripieni tagliati e prenderne un po ‘per unire i sapori.

6. Toast con tapenade e sobrasada con cappello piparra e acciuga

Si prende un bel toast di pane, lo si spalma generosamente con la sobrasada, si danno qualche passata trasversale di pasta di olive nere, che arriva in un tubo o in un barattolo di vetro, e sopra si mettono tre acciughe arrotolate in piparras individuali. Brutale contrasto di consistenze e sapori.

7. Patè di sanguinaccio con crema di porri e cabrales

In tutti i posti si può già acquistare un discreto paté di black pudding, ideale per distribuirli in palline su un porro e dargli vita con una quantità amorevole di crema di cabrales (se è sidro e sciolto al microonde, meglio che meglio) .

8. Cozze con marmellata di pomodori con gelato al basilico e crema di formaggio

Quelle meravigliose cozze grandi che a malapena si adattano possono essere gustose con una pallina di gelato alla crema di formaggio condita con marmellata di pomodoro e basilico (sì, c’è, nei negozi di gastronomia o formaggi hanno sicuramente marmellate così speciali). Puoi accompagnare con qualche rimprovero o piquitos.

9. Ceci con grongo e uovo sodo

Il grongo essiccato al sole dà molto gioco perché, una volta messo a bagno, si reidrata. Può essere acquistato in qualsiasi mercato alimentare, alle bancarelle di merluzzo e pesce salato. Riscaldare i ceci in pentola in una casseruola, adagiarvi sopra il grongo, un filo d’olio d’oliva e l’uovo grattugiato e mangiare!

10. Rasoi con arancia tostata e pomodori secchi sott’olio:

Chi ha detto che i coltelli di latta non possono essere buoni come quelli freschi? Ebbene, non vi resta che toglierli e alternare la loro decorazione con qualche fetta di arancia disidratata tostata (si vendono nei supermercati per i cocktail) e con dei pomodorini secchi sott’olio.

Se non vuoi perdere nessuno dei nostri articoli, iscriviti alle nostre newsletter