Dieci alimenti che contribuiscono all'odore del corpo

Dieci alimenti che contribuiscono all’odore del corpo

Pedro lettore e partner di avnotizie.itSono contento della squadra ma dopo le prestazioni, dove tutti noi sudiamo molto a causa della tensione delle prestazioni e del calore dei riflettori, il responsabile del guardaroba mi ha lamentato che i miei vestiti hanno un odore particolarmente sgradevole. Non l’ha fatto con le cattive maniere, ma mi ha detto che è già successo prima con qualche altro attore e che di solito è dovuto ad una cattiva alimentazione. Vorrei sapere se questo può essere vero.

Prima di tutto, raccomandiamo a Peter di consultare un medico per escludere qualsiasi malattia o disturbo metabolico che possa essere la causa del problema. Ma se escludiamo ipotetici problemi di salute, la verità è che il responsabile del guardaroba della sua azienda sembra che abbia ragione su alcuni cibi che non sono stati presi in considerazione.Se consumate in eccesso, possono produrre odori sgradevoli quando sudano molto.

D’accordo di non essere allarmisti e di far notare che la maggior parte di questi alimenti, in proporzioni normali e in una dieta equilibrata, non devono dare problemi. Anche che in situazione di abuso di uno qualsiasi di loro, se la nostra professione o attività non ci causano un eccesso di sudorazionel’odore del corpo non sarà percepibile oltre l’intima vicinanza.

Ma se siamo nel gruppo a rischio, come nel caso di Pedro, è conveniente approfittare della situazione per analizzare la nostra dieta e vedere se stiamo ingerendo un eccesso di un certo prodotto alimentare. A volte può non essere dannoso per la salute e il cattivo odore è una conseguenza di certi composti caratteristici, ma in altri casi è prodotto dal l’accumulo di tossine che il fegato gestisce che vengono espulsi attraverso i pori della pelle.

Proprio cosi’, i cattivi odori corporei possono essere il sintomo di una cattiva dieta. Poi ti denunciamo dieci alimenti che possono scatenare un cattivo odore corporeo.

1. Aglio

L’aglio si distingue per le sue innumerevoli proprietà medicinali, sia come potente antibiotico e antiossidante, sia come vasodilatatore grazie ai componenti chiamati solfossidi, tra i quali spicca l’aliinadi questa lampadina, che hanno una natura molto volatile. Avendo zolfo, emana il caratteristico e forte odore che conosciamo. I solfossidi, pur non essendo tossici, possono facilmente passare nel sangue e da lì nei tessuti per essere espulsi attraverso i pori, influenzando negativamente l’odore del corpo.

2. Cipolla

Si tratta di un caso simile a quello dell’aglio, in quanto si tratta di due bulbi molto vicini geneticamente ed entrambi contengono solfossidi, anche se nel caso della cipolla si evidenzia la presenza di solfossido di tiopropanaleche e’ cio’ che gli da’ quell’odore simile al gas propano. Come nell’aglio, il solfossido può passare nei tessuti e, essendo molto volatile, può traspirare attraverso i pori producendo forti odori.

3. Alcool

Le bevande alcoliche sono infusi in alcool di diverse componenti aromatiche di origine vegetale. Ad esempio, nel caso del vino le uve vengono infuse, nel caso dell’anice il finocchio, nel pacharán l’endrinas e nel gin il ginepro. Quest’ultimo caso è il più ovvio, perché è normale che, dopo che una notte di abuso di gin tonicIl sudore odora di ginepro, ma con il resto delle bevande c’è anche un contributo di odore che di solito non è piacevole.

4. Carne rossa

Una dieta a base di carne rossa significa una dieta forse ricca di proteine e povera di carboidrati, che può portare a il corpo deve bruciare i grassi per l’energia, che genera alcuni sottoprodotti che possono traspirare attraverso la pelle contribuendo a creare odori sgradevoli o sgradevoli. Questo sembra essere confermato da uno studio pubblicato sulla rivista Oxford Academic.

5. Carboidrati raffinati

Un altro studio dei ricercatori della McQuarie University di Sydney, Australia, aggiunge al carrello degli alimenti che può produrre odori sgradevoli e sgradevoli carboidrati raffinati, cioè Farine senza fibre, zuccheri purificatiecc. Sebbene le cause esatte non siano note, si ritiene che la sua elevata tossicità produca metaboliti in eccesso che devono essere espulsi dal sudore. Lo stesso studio sottolinea che una dieta ricca di carne contribuisce meno all’odore sgradevole rispetto agli idrati raffinati.

6. Il pesce

Si tratta di un’ipotesi che colpisce solo un piccolo gruppo di persone con un disturbo metabolico chiamato trimetilaminuria, che è l’incapacità di gestire la trimetilammina, prodotto di decomposizione della carne di pescequindi viene escreto dall’urina e dal sudore, che ha un forte odore di pesce in decomposizione. Non è grave in abosluto a livello tossico, ma se questo accade a noi dopo aver mangiato pesce, dovremo moderarlo nella nostra dieta.

7. Curry

Il curry e altre spezie, come il cumino o la curcuma, se assunti in grandi quantità, possono essere assorbiti dai tessuti ed escreti dalla sudorazione. Le persone che mangiano piatti molto piccanti, come quelli originari dell’India o del Pakistan, poi emanano un forte odore a queste spezie, che può essere fastidioso per lo straniero. Allo stesso modo, se siamo dipendenti dal cibo indo-pakistano. e poi ci facciamo una bella sudata, i nostri vestiti se ne accorgeranno.

8. Alimenti trasformati

L’alimento lavorato oltre ad essere ricco di idrati raffinati ha talvolta grassi idrogenati o grassi trans, che non sono esattamente il meglio per una buona digestione e un buon funzionamento metabolico. L’abuso di esso può portare a metaboliti che sono escreti dal sudore e hanno un odore sgradevole e persino fastidioso.

9. Latteria

Un eventuale abuso di prodotti lattiero-caseari, da parte di burro, latte, yogurt e formaggiQuesto può farci mangiare una dieta troppo ricca di proteine, povera di fibre vegetali e povera di carboidrati, che potrebbe costringere l’organismo ad ossidare i grassi, generando metaboliti responsabili di alcuni odori di burro rancido.

10. Il caffè

Il caffè in sé non emette cattivi odori, ma se viene utilizzato in modo improprio si verifica un aumento della traspirazione, che può rivelare cattivi odori causati da altri alimenti. Voglio dire, avrebbe agito come un potenziatoreo un informatore, se volete, dell’odore del corpo.

Se non vuoi perderti nessuno dei nostri articoli, iscriviti alle nostre newsletter

Controlla anche

Come fare una vacanza per la videoconferenza per evitare la relegazione

Come fare una vacanza per la videoconferenza per evitare la relegazione

Avendo un compleanno, durante il corrente quarantena vincolato dalla pandemia coronavirus può essere un po …

Scrivere la poesia per affrontare la quarantena: consigli per i principianti

Scrivere la poesia per affrontare la quarantena: consigli per i principianti

È normale che i giorni di reclusione richiesti dalla pandemia coronavirus sono i loro effetti …

Quali farmaci sono stati studiati contro il coronavirus?

Quali farmaci sono stati studiati contro il coronavirus?

Il nuovo coronavirus, che ha ricevuto il nome di SARS-COV-2, è stato osservato per la …