Diario di una spia: è così che il datore di lavoro dell'autobus si è infiltrato nelle auto di Blablacar

Diario di una spia: è così che il datore di lavoro dell’autobus si è infiltrato nelle auto di Blablacar

“Alle ore 09:30 della mattina di domenica 1 marzo 2015 ci siamo presentati al luogo indicato, vicino alla fermata della metropolitana chiamata Alto de Extremadura. Nel posto di cui sopra è l’autista Carlos A. e un passeggero di nome Vicente, che sarà il nostro compagno”. Inizia così il racconto dell’agenzia investigativa che si è infiltrata in diversi viaggi organizzati attraverso Blablacar e a cui ha avuto accessoavnotizie.it.

Lo scopo di questa indagine era dimostrare come funziona la piattaforma e di emettere una relazione che avrebbe servito come prova nel confebàs contro Blablacar rivendicazione per concorrenza sleale. Il magistrato del tribunale numero due del Mercantil de Madrid decide in questi giorni se approvare o meno le misure precauzionali rivendicate dal datore di lavoro per sospendere il servizio di questa società in pieno boom in Spagna, con 2,5 milioni di viaggiatori secondo i dati della società stessa .

In udienza, l’avvocato di Confebus ha fatto riferimento a questa relazione come una delle prove presentate nella causa: diversi viaggi in cui gli investigatori agiscono infiltrati sia come viaggiatori che come autisti su percorsi diversi attraverso Spagna. Oltre all’uso di confidenti, la domanda è supportata da un grafico che confronta l’uso di Blablacar con l’autobus sulle stesse rotte due giorni alla settimana (mercoledì e venerdì) tra il 7 luglio 2014 e il 29 aprile 2015 (nove mesi). La conclusione, secondo Confebàs: Blablacar offre il 14% dei posti offerti dai pullman il venerdì e il 6% il mercoledì in quel periodo.

In questo primo viaggio con le spieil detective opta per la via Madrid-Albacete, anche se la destinazione finale del suo autista è Alicante. “L’autista è la prima volta che ha pubblicato un viaggio a Blablacar e il motivo di questo viaggio è personale”, dicono i detective. Così, mimetizzato come qualsiasi viaggiatore il ricercatore racconta la sua esperienza e le sue conversazioni con altri passeggeri. Questo è il caso di Vicente, che viaggia nella stessa auto e che dice loro che ha utilizzato questo servizio in più occasioni.

“È un buon modo di viaggiare, perché se si decide all’ultimo minuto, altri mezzi di trasporto sono molto costosi,” dice l’altro passeggero. Secondo i dati del datore di lavoro del trasporto su strada, non ci sono dati da Madrid ad Albacete, ma da Madrid ad Alicante (dove il conducente sta andando) Blablacar presumibilmente trasporta 53% dei viaggiatori potenzialmente utenti del bus.

“Accettare il pagamento per non pagare Blablacar”

“Il pilota esegue una buona strada lungo la strada, rispetto dei limiti di velocità e dei segnali di traccia . Ci siamo fermati verso le 11:00 del mattino in una stazione di servizio per andare in bagno e prendere un caffè”, continua la storia. Una volta arrivati a destinazione, il ricercatore si prepara a fare il percorso opposto utilizzando la stessa formula.

Il ricercatore continua le sue indagini sul funzionamento della piattaforma e decide di chiedere al conducente circa la commissione che Blablacar ha implementato e che addebita ai viaggiatori. “Ci dice che rende il servizio più sicuro, ma è più costoso. Che ha già passeggeri regolari su questa rotta, che lo chiamano per sapere se farà il viaggio e accettare il pagamento in contanti in modo da non pagare le commissioni a Blablacar”, continua il rapporto. “Quando abbiamo prenotato il viaggio non ci ha detto nulla perché non ci conosceva, ma ci dice di tenere il suo telefono per farlo in questo modo la prossima volta. Sulla strada ci fermiamo in una stazione di servizio per fare rifornimento e quando arriviamo a Madrid ci lascia al Conde Casal dopo averlo salutato”, aggiungono.

 

Controlla anche

Le autorità sanitarie avvertono che il fuet può uccidere (ed è anche catalano)

Le autorità sanitarie avvertono che il fuet può uccidere (ed è anche catalano)

Delle ultime raccomandazioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) sul consumo di carni preparate e rosse, …

Bayer sta ottenendo il volto di Volkswagen sul conto di Essure

Bayer sta ottenendo il volto di Volkswagen sul conto di Essure

Il British Medical Journal ha lanciato una nuova pala di terra nella tomba di Essure, …

Essure: Erin Brockovich mette la multinazionale farmaceutica Bayer contro le corde

Essure: Erin Brockovich mette la multinazionale farmaceutica Bayer contro le corde

Essure è un dispositivo composto da due piccole molle allungate di fibre di poliestere, titanio, …