Ogni frutto o verdura si distingue per un colore o per l’altro: le carote sono arancioni, anche le arance, le zucche vanno dal marrone al dorato, l’uva è viola, anche i mirtilli. I pomodori invece sono di un rosso intenso, come i peperoni. E altri frutti e verdure sono gialli, come le prugne, anche se ce ne sono anche viola, così come ci sono verdure di un verde intenso e di un verde chiaro.

Ogni colore è dovuto a componenti differenti, di solito la maggioranza, e questi componenti hanno virtù nutrizionali molto notevoli. Inoltre, a volte lo stesso colore in diversi tipi di frutta o verdura può riferirsi a diversi composti.

Per esempio, la persona responsabile dell’arancia delle carote non è la stessa delle arance. Né il rosso dei pomodori e dei peperoni corrisponde a quello delle fragole o dei frutti di corbezzolo. Quindi vale la pena scoprire quale composto corrisponde al colore di ogni verdura.

Se non vuoi perdere nessuno dei nostri articoli, iscriviti alle nostre newsletter