Come risparmiare cibo quando il nostro congelatore si guasta

Come risparmiare cibo quando il nostro congelatore si guasta

Ammettiamolo: senza il congelatore e il frigorifero il nostro giorno per giorno sarebbe molto diverso.. Questi due apparecchi sono le invenzioni che meglio hanno facilitato uno dei compiti domestici più comuni, quello di conservare e conservare più a lungo gli alimenti in buone condizioni. Con loro possiamo acquistare prodotti deperibili senza doverli mangiare lo stesso giorno e senza il rischio di intossicazione alimentare.

Il freddo che generano è uno dei nostri migliori alleati perché gli agenti patogeni, a temperature di refrigerazione o di congelamento, perdono forza, rallentano o fermano la loro attività fino a quando non trovano di nuovo le giuste condizioni (temperature tra 5ºC e 65ºC). Al di sotto dei 5°C, la maggior parte dei batteri che causano intossicazioni alimentari smettono di crescere o crescono più lentamente.

In condizioni normali, quindi, i vantaggi del congelatore e del frigorifero sono evidenti. Sono diventati indispensabili perché rendono la nostra vita più facile e confortevole. Ma quando smettono di lavorare diventano un problema.

Nessuna luce o difettoso

Cosa succede quando il congelatore si rompe o c’è un taglio nella fornitura di luce? Lo scopo sia del frigorifero che del congelatore è rovinato, e se non compiamo le azioni giuste, il cibo può anche essere rovinato. E’ molto importante sapere cosa fare durante e dopo per maneggiare il cibo in modo sicuro.

Va tenuto presente che se un guasto o un’interruzione di corrente dura più di quattro ore e non c’è alcuna prospettiva di soluzione, la sicurezza alimentare è seriamente compromessa e diventa una questione prioritaria. È anche importante considerare le condizioni del congelatore. Se funziona bene e la temperatura di conservazione è di circa -15ºC, gli alimenti può essere mantenuto in buone condizioni per uno o due giorni.

Regole da seguire

Una delle regole di base e fondamentali è il mantenimento, per tutta la durata dell’emergenza, la porta chiusa. Questo è essenziale per garantire che le temperature interne siano mantenute più a lungo. Si noti che la temperatura interna non scende prima di 12 ore o più.

Da quel momento in poi, il cibo può cominciare a scongelarsi. Anche aiuterà se il congelatore è più pieno. che vuoto; a differenza del frigorifero, un congelatore è più pieno (entro le sue possibilità), meglio è. Il motivo è che sarà più facile mantenere congelati gli alimenti.

Se queste due condizioni sono soddisfatte, il tempo che il congelatore manterrà il cibo in condizioni adeguate è di circa due giorni (un po’ meno se è mezzo pieno). Un’altra misura che ci aiuterà a mantenere gli alimenti più sicuri è fornire loro una fonte alternativa di freddocome comprare il ghiaccio e metterlo nel congelatore.

Pericolo di infezione

Uno dei pericoli che possiamo incontrare, come riconosce anche il Consiglio europeo dell’informazione alimentare (Eufic), è il seguente la formazione di microbi psicotropicioè in grado di crescere a basse temperature (tra i 4ºC e gli 8ºC). In alcuni casi sono pericolosi, in altri producono un cattivo odore.

Quando la temperatura nel frigorifero o nel congelatore aumenta perché hanno smesso di funzionare, questi microbi possono moltiplicarsi rapidamente, causando la fuoriuscita e la decomposizione del liquido negli alimenti e quindi causare odori sgradevoli. Per finire con questo problema sarà sufficiente pulire bene e disinfettare.

Come faccio a sapere se posso mangiarlo?

Non appena la luce si riaccende e il congelatore torna alla normalità, il passo successivo è quello di controllare il cibo e vedere se è stato danneggiato o meno. Alcuni alimenti avranno iniziato a scongelarsi, mentre altri saranno ancora piuttosto surgelati. Quali sono sicuri?

In generale, un modo per sapere se possiamo trarre vantaggio dai prodotti o meno sarà vedere se contengono cristalli di ghiaccio. In tal caso, possono facilmente ricongelare. In caso contrario, dovrebbero essere scartati a titolo precauzionale. Ma la cosa migliore da fare è valutare ogni elemento separatamente. Se, per esempio, avessimo avuto frutti di mare o cibi precotti e sono stati più di tre ore a temperature sopra i 5ºC, lo butteremo via.

Il carni rosse, pollame e pesce crudo sono più resistenti allo scongelamento rispetto ai piatti precotti. Il carne cruda Esposto a più di 5ºC, non più di sei ore può essere utilizzato fino a quando l’interno del pezzo raggiunge i 75ºC quando è cotto.

Qualsiasi alimento deperibile come carne, pollame, pesce o avanzi completamente scongelati e che sono stati a temperature superiori a 4°C per più di due ore deve essere gettato via. Dovremmo anche buttare via qualsiasi prodotto che sia stato venire a contatto con succhi di carne cruda che possono essersi formati durante lo scongelamento.

Non dimentichiamoci di pulire il freezer.

Non dobbiamo dimenticare che, con l’aumento della temperatura, il liquido eliminato dai cibi surgelati può rimanere in frigorifero. aree stagnanti e luoghi di difficile accesso e quindi diventare una fonte di contaminazione. Di conseguenza, prima di reintrodurre gli alimenti, il congelatore deve essere pulito e disinfettato e asciugato in modo che non vi siano zone umide.

Una volta che abbiamo fatto una revisione di ciò di cui possiamo approfittare e di ciò che dovremmo buttare via, aspetteremo prima di riempire il congelatore per raggiungere le temperature desiderate. Ma dobbiamo ricordare che un alimento che si scongela da diverse ore è preferibile non ricongelarlo. In caso di dubbio, scartare! Gli alimenti non dovrebbero mai essere assaggiati per vedere se stanno bene. Non possiamo fidarci né dell’aspetto né dell’odore.

Se non vuoi perderti nessuno dei nostri articoli, iscriviti alla newsletter di ConsumoClaro.

Vi raccomandiamo anche voi:

Otto motivi per considerare già il divieto di motori diesel in città

Controlla anche

Questi sono i grandi vantaggi di suonare uno strumento musicale fin dall'infanzia

Questi sono i grandi vantaggi di suonare uno strumento musicale fin dall’infanzia

I vantaggi dell’ascolto della musica sono numerosi. Il cervello rilascia dopamina – un neurotrasmettitore associato …

Dieci motivi per non indossare abiti troppo stretti

Dieci motivi per non indossare abiti troppo stretti

Molti di noi hanno sentito una volta, seduti su uno sgabello per esempio, che ci …

La luna piena influenza la qualità del nostro sonno?

La luna piena influenza la qualità del nostro sonno?

Carlos, lettore e partner di avnotizie.it, commenta nel corpo di una e-mailNon sono molto portato …