Odori “a tubo” può essere estremamente sgradevole e ridurre in modo significativo la qualità della nostra vitasoprattutto in estate, quando si prende il tempo di pioggia, date le basse pressioni e, soprattutto, quando siamo stati a lungo senza l’utilizzo di rubinetti. La causa è che, soprattutto nelle trappole delle fogne, che si accumulano residui di cibo, lavarsi i denti, sapone, ecc, che tendono ad essere fermentato dai batteri e funghi saprofiti, che generano aldeidi volatili di odore è molto sgradevole.

Quando c’è una grande ambientali secchezza e inoltre usiamo poco rubinetti, questi resti sono secchi permitiendo il loro gas, il prodotto della fermentazione, risalire con facilità. Soprattutto quando ci sono cambiamenti nella pressione atmosferica, che possono diminuire la lieve o moderata odori possono essere molto evidente e fastidioso.

C’è un modo per rimuovere i cattivi odori?

In primo luogo, è importante distinguere tra l’odore derivato da una marmellata in un tubo, o ben motivato dal cattivo stato delle albañales in un edificio, il “odore” di linea di cui parliamo e che non necessariamente sono sfumature di putrefazione o materia fecale. Se non c’è la marmellata, possiamo vedere che aprendo il rubinetto l’acqua va giù per lo scarico senza problemi e siamo in grado di eliminare gli odori momentaneamente.

Ma dopo poche ore il loro ritorno, non appena il tubo è di nuovo asciutto, sia in cucina come il prurito della vasca. C’è qualche soluzione definitiva? Più definitiva sarebbe quello di cambiare gli scarichi, come parte della colpa per gli ingorghi a causa di alcune cattive condizioni nei tubi. Ma senza giungere a questi estremi, ci sono soluzioni intermedie che possono dare un risultato, come la punta di un sale di frutti che sono illustrate di seguito.

Il trucco dell’aceto e del sale di frutta

Per fare questo abbiamo bisogno di una pentola di sale di frutta, mezzo litro di aceto e un litro di acqua. Prima di tutto, faremo in modo che il dissipatore non è stato utilizzato in un’ora. Quindi a scaldare sul mezzo litro di aceto di circa 70 ° C e portare l’acqua separatamente a ebollizione. Quindi avremo un panno per coprire il buco, o della griglia di uscita di odori che si trova nel muro di molti picche.

Ci sarà quindi prendere il piatto intero di sale frutta giù per lo scarico, quindi verteremos l’aceto caldo e subito taparemos lo scarico per mezz’ora. In questo modo abbiamo il raggiungimento di due obiettivi allo stesso tempo. Da un lato il gas che si forma nella reazione del sale di frutta con il liquido, sotto pressione per i potenziali cappellini e borse di odori, tubo verso il basso, perché è l’unica direzione in cui si esercita la pressione.

Dall’altro, l’aceto caldo ha le proprietà di un ossidante come tensioactivas, con il quale da un lato eliminare funghi e batteri e altri annulla eventuali residui di sapone e grassi che possa esistere. In questo modo avremo eliminato completamente i cattivi odori e la loro causa, ma se si vuole che essi non ripetere in un lungo periodo di tempo, rimuovere la spina alla mezz’ora e applicare con cura per l’acqua bollente.

Così, l’acqua per pulire il sifone e prendere i resti sparsi in precedenza per l’aceto. Questo trucco può essere svolta anche con il bicarbonato al posto del frutto, ma anche per garantire il suo potere, avidi, dobbiamo aggiungere una porzione di aceto, come radicali acidi reagiscono con l’aceto per formare il sale, l’acqua e l’anidride carbonica.

Se non si vuole perdere qualsiasi dei nostri articoli, iscriviti alla nostra newsletter