Quando qualcuno ti dice: “Quanti anni ha il tuo gatto, puoi vedere quanti anni ha”, senti una fitta al petto. Nonostante i tuoi sforzi per fermare il tempo, il tuo amico che fa le fusa invecchia: i suoi capelli non brillano più come prima, ha gli occhi opachi; e gli costa di più salire sul divano o ha smesso di farlo. Diresti anche che è diventato più scontroso.

Non è più così divertito che la gente venga a casa sua, tanto meno che provano ad accarezzarlo. A volte ignora persino le lattine di pollo che una volta erano pazze di lui. E anche se hai provato di tutto la tua figa ha smesso di giocare: niente topi piumati o palline. Niente sembra in grado di suscitare il loro interesse.

Le buone notizie è che i gatti vivono sempre più a lungo, perché ci preoccupiamo che mangino il meglio possibile, vadano dal veterinario e ricevano sempre più cure e coccole a casa. Non sorprende che la loro aspettativa di vita sia aumentata.

Ora consideriamo che un felino diventa di età superiore a 11 anni; e che è vecchio quando compie 15 anni e oltre. E l’eroicità felina non finisce mai di stupirci: di tanto in tanto la notizia di un gatto che ha superato i 30 salta ai media.

Quando si prende cura di un gattino più grande, a volte è utile trasformare la loro età felina in anni umani. La formula è semplice: i primi due anni equivalgono a 24 anni per le persone; e da lì, ogni anno saranno quattro. Un esempio: un gattino di 16 anni potrebbe essere paragonato a un uomo di 80 anni.

È utile, perché, come tutti noi, anche il tuo amico che fa le fusa subisce cambiamenti fisici e comportamentali; oltre ad essere più vulnerabile a determinate malattiepoiché il tuo sistema immunitario non è forte come una volta. Ed è normale che il tuo gatto tolleri lo stress e le visite meno.

A proposito di visite, dovrai recarti dal veterinario più spesso di prima; due volte l’anno se tutto va bene. Imparerai di che cibo hai bisogno e potrai farlo prevenire alcuni disturbi età normale, ora che è più incline all’artrite, problemi dentali o cardiaci, insufficienza renale o qualche tipo di cancro felino.

Alcuni sintomi sono più facili da riconoscere rispetto ad altri, motivo per cui è così importante guarda il comportamento del tuo gattoe annota eventuali modifiche che potrebbero essere importanti da condividere con il tuo veterinario. Dal momento che ami il tuo vecchio amico che fa le fusa, è normale che ti chieda cos’altro puoi fare per renderlo felice e sano. E sia il gioco che l’arricchimento ambientale possono fare la differenza per il tuo gattino.

Non farti ingannare da quei baffi pigri: ha bisogno di giocare tanto quanto i più giovani per rimanere felice e stimolato. Ma dimentica le vecchie regole: l’idea di gioco per il tuo gattino non include più gare vertiginose dietro la palla o salti acrobatici. L’obiettivo ora è stimolazione mentale.

Questo può semplicemente significare guardare un giocattolo e dargli uno schiaffo di tanto in tanto. Se riesci a iniziare più attività fisica di questa, consideralo un punto in più. Per attirare l’attenzione di un gatto anziano, si consiglia utilizzando giocattoli piccoli e silenziosi, attaccato a una canna; come molte piume legate a una corda e a un bastone.

Non cercare di spostarlo velocemente; Invece, imita movimenti lenti e allontanati lentamente dal tuo amico. Oppure prova questo: sposta il giocattolo sotto un asciugamano, lenzuola o un pezzo di carta. Ci sono pochi gatti, vecchi o giovani, che resistono! Inoltre, la maggior parte dei gatti anziani amano il caldooltre ad avere viste interessanti in una finestra. Installare una mangiatoia per uccelli in una finestra soleggiata sarà un regalo.

Puoi anche incoraggiarlo a usare enigmi alimentari per i suoi premi; un giocattolo che ti fornisce la stimolazione mentale che avresti se dovessi andare a caccia di cibo. Se è molto motivato dal cibo, dovresti incoraggiarlo a mangiare il massimo delle porzioni giornaliere in questi tipi di giocattoli.

Anche così, tienilo a mente i gatti anziani possono perdere l’appetitoE quello che vogliamo è che mangino quanto vogliono: se oggi vuole le scatolette di pollo, sceglie. E se preferisci anche il tonno. Ma controlla la sua dieta con il tuo veterinario.

E se vuole usare il puzzle solo per i premi, è lei il capo. [Hace un tiempo resolvimos el dilema peludo: Gatos, perros o humanos, ¿quién manda en casa?] Un altro tipo di arricchimento ambientale è l’erba gatta, i felini lo adorano e li aiuta a eliminare i boli di pelo.

Oppure avvita una spazzola a setole morbide al muro in modo che possa sfregare e lasciare il tuo profumo. E se è difficile per lui salire nei luoghi in cui si diverte, come il divano, rendiglielo facile: metti qualche gradino o porta un piccolo mobile in modo che possa salire senza problemi.

Se non vuoi perdere nessuno dei nostri articoli, iscriviti alle nostre newsletter