Le strade delle principali città in Spagna stanno cominciando a essere mezzo vuoto; il popolo che essa contiene e impedisce un ampio lavoro in strada e in riunioni sociali. Inoltre, misure di telelavoro, e la presenza di bambini e ragazzi a casala chiusura di scuole e università, famiglie di puntare molte volte più piccoli e, pertanto, è prodiguen i contatti e la vicinanza per il tempo di parlare.

Con i contatti aumentano il rischio di contaminazione incrociata e la vicinanza a parlare o la respirazione, la trasmissione di tutti i tipi di agenti patogeni è inevitabile. Se tra di loro c’è il coronavirus, perché un membro della famiglia ha così asintomaticao trasmesse all’interno della casa per venire alla strada, il rischio di infezione famiglia aumenta in maniera sensibile.

Pertanto, è essenziale per diminuire la frequenza dei respiri condivisa e cross-contaminazione. Nel primo caso basta provare a mantenere le distanze, e se i bambini sono piccoli e quindi è probabile che provengono da sconsiderati, di indossare maschere. O prendere la vita di casa soggiorno separato. In secondo luogo, si richiede una serie di misure che dovrebbero essere applicate in maniera sistematica e che rispondono ad un’igiene meticolosa, necessarie per tutta la durata della pandemia.

Quanto costa il virus vive al di fuori del nostro corpo?

Per renderle più simili a quelle domestiche, ma prima di poter consultare i dati più aggiornati su quanto tempo può durare il virus su diverse superfici. Secondo uno studio condotto dalla Rivista di Infezione nel gennaio di quest’anno che abbiamo citato nell’articolo su come pulire il telefono cellulare, il virus può essere per per vivere fino a nove giorni su alcune superfici, a temperature tipiche del nostro inverno, anche se con l’aumentare della temperatura diminuisce la loro sopravvivenza.

Tuttavia, una pubblicazione scientifica molto recenti fornisce dati più precisi a riguardo: nel spruzzo del respiro possono vivere fino a tre ore. Sulle superfici metalliche o plastiche lucido, duraturo due o tre giorni; se sono porosi può contenere di più. Altri dati si riferiscono a uno studio del 2006, quando è nata l’influenza aviaria, che specifica che i virus respiratori possono essere tenuti fuori di risorse multimediali per cinque giorni al di fuori del corpo dell’ospite. Nel caso dei vestiti, dà una vita di tre-cinque giorni.

Le misure da settori

In ogni caso, di questi tempi, è sufficiente per infettare all’interno del nostro ambiente domestico, e soprattutto quando ci sono tutti raggruppati. Quindi stiamo andando a cercare di esporre una serie di routine, minimo giornaliero contro il cross-contaminazione. Le stesse sono basato sulla guida pubblicate dal Ministero della Salute per i locali, hotel e catering.

Nel soggiorno

In generale in tutta la casa, e al di là di una pulizia ordinaria del normale, pulita giornalmente con acqua e sapone o con un panno imbevuto di alcool, tutte le superfici a contatto con alimenti frequentemente, come interruttori, campanelli, le maniglie delle porte, tavoli, posacenere, i controlli sulla tv, e simili, così come gli schienali di sedie, ecc

Se siete di abbigliamento o collare, si applicherà più alcol sul panno o più sapone, sempre con acqua di rubinetto, che contiene clorouno dei migliori viricidas che esiste. Non siamo capita di usare acqua in bottiglia. Faremo queste azioni con i guanti di lattice o dopo aver lavato le mani nel modo corretto. In termini di dispositivi elettronici, tablet e smartphone, ti pulito come abbiamo indicato in questo articolo.

In cucina

Si procederà come per le superfici, con particolare enfasi sul taglio del legname, in cui il virus può vivere fino a quattro giorni a causa della sua porosità. Anche abbiamo messo un sacco di nastro adesivo sulla maniglia del frigorifero e armadi. All’interno del frigorifero si può usare l’aceto, che ha anche uccidere.

Per quanto riguarda i piatti, lavare tutto in lavastoviglie a più di 60 ° C, o a mano con acqua calda e sapone. Inoltre, prima di mettere il tavolo e il gioco piatti e posate, si lava bene le mani. In le tovaglie e tovaglioli, siamo cambiano ogni giornoe siamo in grado di fare lo stesso con le tovaglie. L’lavare tutti in programma a lungo con acqua a 40 ° c o superiore.

In bagno

Si procederà come: lavaggio a mano, guanti, e la disinfezione di tutte le superfici, in particolare occhiali, rubinetti, docce, sanitari, ecc…. Si raccomanda di ogni membro della famiglia ha il suo set di asciugamani e questo è facilmente identificabile. D’altra parte, l’ideale è quello di lavare gli asciugamani ogni due giorni, anche se prudente misura potrebbe essere quella di fare due volte a settimana se la casa membro è limitata al suo.

Un suggerimento importante è quello di tirare la catena, sia dopo urinare come defecare, con il coperchio del wc giù. Il motivo è che se non si procede così, uno spruzzo di agenti patogeni che esce dal wc e si può impregnare, i vestiti, le superfici e gli asciugamani. Infine, si consiglia di strofinare con un disinfettante ogni giorno il pavimento del bagno.

In camera da letto

Ventilaremos e tenere tutti i giorni tutte le camere prima di fare i letti. Per essere possibile fare lo stesso con i guanti e una maschera per il viso o con le finestre aperte, per evitare concentrazioni di virale in aria per scuotere le coperte, lenzuola e piumoni. Cambiare la biancheria due volte a settimana e si può lavare con acqua calda. In termini di abbigliamento, si procederà stesso, aumentando la frequenza dei lavaggi.

Se non si vuole perdere qualsiasi dei nostri articoli, iscriviti alla nostra newsletter