Gli esperti concordano: se devi sceglierne uno, è più sicuro che il tuo cane indossi una pettorina che un collare. Dà più controllo durante le passeggiate e non fa pressione sul suo collo se, ad esempio, il tuo cane si precipita come un matto per salutare un altro amico peloso. Non importa che tipo di collare usi: “Ogni volta che il cane tira il guinzaglio, farai pressione sulla zona della trachea”, spiega la veterinaria ed etologa Sandra Portals.

Questi strappi possono danneggiare le vie aeree del tuo amico. A volte ti fanno tossire. Altri, un’infezione più grave della trachea (tracheite). Anche con un leggero strattone, il tuo cane può ferirsi il collo, secondo una ricerca pubblicata ad aprile su luna rivista scientifica Veterinary Record.

In altre parole: per un cane che tira, non esiste un buon collare. “E dovremmo usarli solo per agganciare i loro badge identificativi; mai per cercare di tenerli sotto controllo durante la passeggiata”, fossa Anne Carter, coordinatrice di questo studio. Anche se è piccolo e gli manca la stessa forza di spinta, ha bisogno di un’imbracatura.

Il motivo lo spiega il veterinario Pedro Pablo Mayo: “I cani di piccola taglia sono ancora più inclini a problemi respiratori e collassa nella trachea, soprattutto razze come lo Yorkshire o il Maltese.” Dal momento che le collane stringono il collo, “è più facile per loro tossire o danneggiare le vie respiratorie”, dice Mayo.

La regola generale è questa: Se il tuo collega sta tirando il guinzaglio, grande o piccolo, usa un’imbracatura. Altrimenti, puoi usare il collare, “anche se con cani sotto i dieci chili consiglio sempre una pettorina”, dice Mayo. Pertanto, in caso di dubbio, scegliere un’imbracatura, gli esperti consultati concordano. Inoltre, ci sono pettorine speciali per cani che tirano molto.

Siamo i cosiddetti antitiro, che sono agganciati davanti, nella zona del petto del tuo amico. Non sono una panacea, perché quando tira troppo le gambe si incrociano e si sbilancia, e può anche cadere. Ma almeno il tuo amico non sta annegando. E, secondo l’etologo, “possono essere utili mentre il cane impara a non tirare”. Perché è di questo che si tratta: imparare a guidare senza intoppi.

È inevitabile: un giovane cane che vuole esplorare tutto, sparerà. Se è il caso del tuo cane, non lasciarti sopraffare; invece, temperalo. “È come un ragazzino che è fuori controllo perché tutto è nuovo per lui”, dice Portals. Sai, armati di pazienza. Con il tempo, tesoro, e un po ‘di allenamento, passerà.

Ora, se il tuo amico sta preparando una patata a casa, si annoia e non ha fatto altro per tutto il giorno che sonnecchiare nel tuo letto, non stupirti se esce per strada a fucilate. Per evitarlo, tieni la mente occupata mentre sei a casa. Puoi usare puzzle e altri giochi mentali per cani. Oppure nascondi delle palline per la stanza. Questa stimolazione ti aiuterà a sentirti più calmo e rilassato quando esci.

In questo video (in inglese) tutti i passaggi sono spiegati molto bene. E considera di rivolgerti a un rispettabile esperto di comportamento del cane per chiedere aiuto.

C’è dell’altro: Se il tuo compagno di stanchezza non è abituato all’imbracatura, presentalo con dei dolci, per creare un’associazione positiva. Mostrale l’imbracatura prima di mostrarle i biscotti, per assicurarti che capisca che l’imbracatura precede i dolcetti, non il contrario. E continua a dargli i suoi premi mentre glielo metti.

Se non vuoi perdere nessuno dei nostri articoli, iscriviti alle nostre newsletter