Il nostro suggerimento è che la domenica a parlare di cibo gratuito senza fermarsi e che la prossima settimana si gioca con queste ricette che varia in ingredienti. Per esempio: colt da vitello, salmone, tonno, zucca, melanzane, sgombro da un bel prosciutto iberico per scatti, ecc .., in modo tale da recuperare il tuo solito modo, non essere noioso, e sì gustoso. La mano dello chef, Raúl Sánchez, proporranno le loro ricette per cinque giorni dei suoi libri Paleovida e le Mie ricette Paleovida.

Menu 1

Gazpacho di anguria con prosciutto

  1. Abbiamo tagliato e despepitamos un quarto di anguria, cetriolo, pepe, peperoncino e cipolla.
  2. Sbucciare due pomodori maturi.
  3. Fondere tutto insieme mentre si aggiungono sale, pepe, aceto di Sherry e olio di oliva.
  4. Se la minestra è troppo densa, vorrei aggiungere un po ‘ d’acqua.
  5. Rematamos con scaglie di prosciutto iberico.

Sgombri al forno con aglio, porro, carote e broccoli

  1. Friggere tre i porri tagliati a metà e a mezza luna, con uno spessore di un centimetro (cm).
  2. Quando si prende un paio di minuti, aggiungere l’aglio e la carota a fette.
  3. Mentre pocha verdure con un po ‘ di flor de sal e tegame coperto, passiamo in rassegna quattro sgombro di eventuali spine.
  4. Sbollentare 200 grammi (g) di germogli di broccoli in acqua bollente.
  5. In origine, in cima a tutte le verdure, mettere in e sazonas sgombro, aprire e mettere in forno preriscaldato a 180 ° C per otto-dieci minuti.
  6. Aggiungere il sale e l’olio.

Menu 2

Insalata con tonno, manioca e la carota

  1. Pelate 250 g di carota e 650 di manioca.
  2. Tagliare la manioca in mezzo a cuocere per 35 minuti.
  3. Dopo 20 minuti, aggiungere le carote e le strisce sia quando sono freddi.
  4. Bollire due uova per 10 minuti.
  5. Tagliare il chiaro borchie con grasso e il tuorlo di riserva.
  6. Durante la cottura, possiamo fare una maionese con 30 g di olio di bonito, 25 g di senape antica e 200 centilitres (cl) olio d’oliva, due uova, sale e pepe.
  7. Snocciolate 30 g di olive verdi snocciolate e tagliate a grossi pezzi, come circa 20 g di sottaceti.
  8. Abbiamo messo insieme la manioca e la carota con borchie grassi dell’uovo, 300 g di tonno e tutti gli altri ingredienti in una grande padella a integrare il tutto tra il sì e la stagione.
  9. Cosa emplatamos finitura con il tuorlo d’uovo grattugiato e un filo di olio di oliva.

Baccalà confit e purea di sedano-rapa

  1. Sbucciare e tagliare a metà, il sedano-rapa, lessatele in acqua salata per 20 minuti, scolarle e schiacciarle con una spruzzata di olio di oliva; riserva.
  2. Friggere quattro cipolle e aglio.
  3. Aggiungere due carote a fette sottili per non prendere più di tanto, un cucchiaino di curcuma e acqua, se necessario.
  4. Quando le carote sono cotte, mescolare con il sedano-rapa e schiacciarle.
  5. Regolare di sale e di olio d’oliva in stato grezzo.
  6. In una casseruola, coprire 400 g di merluzzo a pezzi in olio con uno spicchio d’aglio schiacciato e qualche rametto di timo.
  7. Il confit, l’olio non deve superare i 60-65ºC, che è, non la comparsa di bolle.
  8. Lasciare in 14 minuti.

Menu 3

Crema di zucca

  1. Friggere quattro cipolle e quattro spicchi d’aglio.
  2. In una pentola mettere 500 g di zucca tagliata a pezzetti con l’acqua senza coperchio, coprire e lasciare riposare per circa 20 minuti.
  3. Una volta che è tenero, mescolare con la cipolla e l’aglio è in camicia, scolare il brodo e riserva.
  4. Schiacciare le verdure, aggiungendo il brodo secondo la consistenza della crema desiderata, aggiungendo anche l’olio d’oliva e un po ‘ di curry.
  5. Alla fine, aggiungere il sale e il pepe.

La Tartare di manzo, puledro

  1. Tagliate 400 g di filetto di puledro in fette sottili.
  2. Dopo di che, ogni fetta tagliata a strisce e poi a dadini piccoli (non c’è bisogno di tagliare la carne a pezzetti).
  3. Tritare due cucchiaini piccoli di cetriolini, i capperi e tagliate a dadini piccoli.
  4. In una ciotola mettete mezzo cucchiaino di senape, lo stesso di brandy, e Worcestershire, nonché un cucchiaino di prezzemolo tritato, il cetriolo, scalogno, capperi, un tuorlo d’uovo, sale e pepe.
  5. Con l’aiuto di una forchetta, mescolare con un cucchiaio di olio di oliva.
  6. Quando abbiamo un tipo di vinaigrette omogeneo, aggiungiamo la carne tagliata.
  7. Continuare a mescolare con la forchetta e mangiare subito!

Menu 4

Carpaccio di zucchine con prosciutto

  1. Lavare e tagliare in due le zucchine a fette sottili.
  2. Disporli nel piatto di portata formando sopra senza che li porta a copertura di ogni altro.
  3. Sbollentare i pomodori per pochi secondi per sbucciare bene e togliere i semi.
  4. Tagliarle a cubetti.
  5. Disporli sulla superficie delle zucchine, così come la rucola precedentemente lavata e asciugata, e 20 g di uvetta.
  6. Condire con olio di oliva e basilico, sale e pepe, seguita da circa 100 grammi di chips di prosciutto cotto tagliato a fette sottili di formaggio come il parmigiano.

Crema di zuppa di funghi

  1. Tagliare cinque spicchi d’aglio a fettine.
  2. Mettere in una pentola a bollire, l’aglio e tre le cipolle a listarelle sottili con un grano di sale per la sudorazione e bloccato li per che è affogato nel suo liquido per 30 minuti, mescolando e guardare che non brucia.
  3. Abbiamo tagliato 2 kg di funghi in quarti con 100 g di burro chiarificato e fate rosolare la cipolla rosolata.
  4. Alla fine, abbiamo 20 g di timo tritato fresco, aggiungere 3 litri (l) di brodo e lasciate cuocere a fuoco lento per circa 25 minuti.
  5. Frullare fino ad ottenere una crema fine.
  6. Aggiungere l’olio, il sale e il pepe.
  7. Cospargere con il prosciutto, l’erba cipollina e i pinoli.

Menu 5

Insalata di carote, cotte cumino

  1. Sbucciare e tagliare quattro carote a fette.
  2. Aggiungere tre aglio tritato e condite con un cucchiaino di cumino, mezzo limone, il prezzemolo, una foglia di alloro e il timo.
  3. Coprire con acqua e cuocere a fuoco basso per 20-25 minuti.
  4. Quando le carote sono morbide, aggiungere il succo di mezzo limone, coriandolo fresco tritato e lasciate raffreddare.
  5. Aggiungere l’olio di oliva, sale, pepe e basta.

Tartare di salmone con arancia e cocco

  1. Tagliuzzato alghe nori, molto sottile e di riserva.
  2. Tagliate 250 g di cipolla a dadini piccoli, 12 g di aneto sottaceti e 12 g di capperi.
  3. Tagliate le fette di arancia a dadini di 1cm x 1cm.
  4. Tagliare una cipolla verde e ravanelli a fettine molto sottili, mettendo questi ultimi in acqua e ghiaccio.
  5. Chiedi per un supremo 400 g di salmone senza pelle o di spine per essere in grado di tagliare facilmente in piccoli cubetti di 1 x 1 cm, Posto in una ciotola spaziosa e mescolate bene, prima con 10 g di zenzero grattugiato e poi con gli altri ingredienti, cospargete con una forchetta l’alga nori.
  6. Condire con olio extravergine di oliva, 15 gocce di olio di sesamo e il succo dell’arancia segmenti. Regolare di sale e guarnire con fettine di ravanelli e un paio di punti di yogurt e cocco.

Se non si vuole perdere qualsiasi dei nostri articoli, iscriviti alla nostra newsletter