“4×4”, claustrofobico dilemma morale per mescolare la coscienza universale

"4x4", claustrofobico dilemma morale per mescolare la coscienza universale

Roma, 29 lug (EFE).- Claustrofobica e piena di critica sociale, il nuovo film dell’argentino Mariano Cohn, “4×4”, si rivolge direttamente allo spettatore di mettere in una complicata struttura di mente una storia che solleva il morale di portare la legge in mano. Un film che, “per la prima volta nel cinema argentino”, dice il suo direttore, “ritrae l’insicurezza, è un argomento tabù”.

Per generare dibattito e mescolare il viewer è un massimo nel film di Mariano Cohn, che, insieme…